Uncharted 4 non avrà contenuti esclusivi a pagamento nel multiplayer

Naughty Dog ha racconta sul PlayStation Blog i suoi programmi per il multiplayer e i DLC di “Uncharted 4”. La buona notizia è che ogni mappa e ogni modalità extra sarà gratuita e disponibile a tutti, e gli elementi estetici e di gameplay disponibili nel negozio del gioco saranno sbloccabili giocando. La valuta in-game, chiamata Reliquie (Relics), può essere infatti guadagnata giocando a “Uncharted 4”, vincendo le partite multiplayer e completando le sfide giornaliere, e permetterà di comprare Scrigni contenenti oggetti in-game con effetti sul gameplay o estetici. Naturalmente, sarà possibile convertire in Reliquie anche denaro reale tramite microtransazioni, ma chi non vorrà spendere soldi veri non dovrà rinunciare ad alcun contenuto del gioco.

Robert Cogburn, lead game designer, afferma che “questo vuol dire che la comunità multiplayer di Uncharted 4 non sarà frammentata dai differenti DLC posseduti e chi parteciperà fedelmente alla comunità sarà ricompensato. Il nostro modo di rilasciare i DLC rappresenterà una nuova direzione per Naughty Dog, e confidiamo che avrà un impatto largamente positivo e manterrà la comunità multiplyer di Uncharted 4 vivace.”

Il supporto per il multiplayer di “Uncharte 4” è programmato sino almeno a primavera 2017, come si vede dalla mappa diffusa da Naughty Dog. Il Triple Pach (sostanzialmente, il Season Pass di “Uncharted 4”) conterrà invece un’espansione per la storia per giocatore singolo e due pacchetti per il gioco multiplayer, di cui trovate i dettagli nel post sul PlayStation blog. “Uncharted 4” di Naughty Dog uscirà il 10 maggio, in esclusiva assoluta per PlayStation 4.

uncharted 4 multiplayer map