Berserk Warriors: Dinasty Warriors incontra Berserk anche in Occidente

Koei Tecmo, dopo aver fatto incontrare “Dinasty Warriors” con i personaggi di “The Legend of Zelda” in “Hyruke Warriors” e con i personaggi di “One Piece” in “One Piece: Pirate Warriors”, unirà la sua storica serie di videogiochi con le trame e le atmosfere della infinita serie di fumetti di Kentaro Miura, “Berserk”. La collaborazione ha ora nuovi dettagli, un video di gameplay e una data di uscita anche per il mercato occidentale!

“Berserk Warriors”, attualmente indicato solo come “Berserk”, uscirà il 21 settembre in Giappone su PlayStation 3, PlayStation 4 e PlayStation Vita, mentre arriverà in Nord America e Europa su PlayStation 4, PlayStation Vita e PC successivamente, forse nel 2017 (almeno, così scrive Hardcore Gamer). Il gioco seguirà la storia dei periodi conosciuti nel fumetto come Età dell’Oro (il flashback che racconta l’epoca felice di Gatsu sotto il comando di Grifis), Condanna e Impero del Falco del Millennio (la parte allegrotta in cui il gruppo si espande e Gatsu trova l’Armatura del Berserk), e la storia, pur prendendo spunto dai film e usando video dai film (oltre che animazioni 3D inedite), comprenderà anche personaggi e situazioni tagliati nell’adattamento animato del fumetto.

Oltre a Gatsu saranno anche presenti altri personaggi, non ancora specificati (ma ci sarà sicuramente Casca, che ha un modello bonus nella prima edizione giapponese) e dotati di abilità diverse. Comunque, sarà interessante anche vedere la differenza tra Gatsu giovane, Gatsu dopo aver perso il braccio e aver ottenuto la Spada Ammazzadraghi e Gatsu con l’Armatura del Berserk. La varietà non dovrebbe mancare già così. I personaggi saranno doppiati dai doppiatori originali della serie animata e dei film. Siccome dubito che in Italia queste parti verranno ridoppiate, spero che allora il gioco arrivi anche qui con le voci giapponesi invece che col solito orribile doppiaggio americano.

[Fonte: Gematsu]

lascia un commento