News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Dead Rising 4 uscirà anche su PlayStation 4

“Dead Rising 4” è, come “Rise of the Tomb Raider”, una esclusiva Microsoft solo temporanea. Capcom ha infatti dichiarato, come riportato da Eureogamer, che i giocatori “potranno giocarlo [“Dead Rising 4”] inizialmente solo su Xbox One e Windows 10″. Va detto che ormai è difficile trovare esclusive reali, eterne. Ci sono i giochi sviluppati internamente dai produttori di console, dagli studi di Sony, Microsoft e Nintendo, ci sono i giochi sviluppati su commissione e secondo precisi accordi (come “Journey”), ma per il resto nessun contratto può sensatamente obbligare uno sviluppatore a pubblicare ogni edizione di un gioco per una sola console in eterno. Insomma, c’è speranza di vedere “Dead Rising 4” anche su PlayStation 4. Anzi, direi che è sicuro.

Non solo, considerando la rinnovata attenzione verso il Nintendo NX, per cui sembra essere molto facile fare porting di giochi nati per altre console,  non è neanche da escludere l’uscita di “Dead Rising 4” sulla prossima console Nintendo, oltre che su Xbox One e Windows 10 (per cui è già previsto) e PlayStation 4. Non è ancora stata ufficialmente definita la durata dell’esclusiva, ma un tweet del giornalista Ryan Brown chiarisce che l’esclusiva per Xbox One e Windows 10 si limiterebbe a un anno.

Non posso dire di essere sorpreso: durante l’E3 non era stato detto nulla sul fatto che “Dead Rising 4” fosse un’esclusiva, e quando un gioco è in esclusiva i produttori di console tendono a sottolinearlo con molta molta forza. “Dead Rising” uscì come esclusiva Xbox 360, ma ricevette un port per Wii, mentre “Dead Rising 2” era un gioco multipiattaforma (uscì per Xbox 360, PlayStation 3 e PC). Solo “Dead Rising 3” è rimasto, per ora, esclusiva per Xbox One e PC.