News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Devil May Cry 5 esiste? Ci sarà un annuncio all’E3?

“Devil May Cry 5” esiste. Forse. Prima di entusiasmarvi leggete l’articolo sino in fondo. La notizia proviene, come succede curiosamente spesso, dal CV di un attore, Nils Hognestad, che ha elencato il videogioco di Capcom tra i progetti a cui ha partecipato. La voce, rapidamente rimossa, è rimasta naturalmente immortalata grazie all’operosa internet. Capcom non ha ancora parlato di “Devil May Cry 5”, ma sappiamo che, in questo anno fiscale (quindi entro marzo del 2017), ha previsto l’uscita di tre titoli non ancora annunciati.

Uno di questi fa parte della serie di “Monster Hunter” (è stato dichiarato ufficialmente), e per uno degli altri due giochi si prevedono vendite nell’ordine delle quattro milioni di copie, cifra decisamente troppo alta per la serie di “Devil May Cry”, soprattutto dopo i risultati deludenti di “DmC Devil May Cry” di Ninja Theory (1,7 milioni di copie) e considerando che “Devil May Cry 4”, titoli di maggior successo nella serie, ha raggiunto comunque solo i tre milioni di copie. Mi aspetto invece che questo titolo di punta sia “Resident Evil 7”, soprattutto perché Capcom ha promesso importanti novità per la serie in occasioni del suo ventennale.

Resta però un altro gioco non annunciato, e quindi c’è spazio per “Devil May Cry 5”. Se il titolo è corretto, la serie tornerebbe alla continuity originale dei primi quattro capitoli della serie, abbandonando già quella alternativa inaugurata da “DmC Devil May Cry”. Mi aspetterei allora, come per “Resident Evil 7”, un annuncio durante l’ormai vicinissimo E3 2016 che inizia domenica 12 giugno, ma secondo una dichiarazione dell’attore stesso, riportata sul forum NeoGAF, la voce sarebbe invece stata inserita per sbaglio e si riferirebbe a un suo ruolo, sfumato per conflitti tra impegni diversi, proprio in “DmC Devil May Cry”.