Distribuzione Android: Marshmallow arriva al 10%, Lollipop regge

Proprio ieri sera Google ha pubblicato i consueti dati relativi alla distribuzione di Android nel mondo, e come avremmo potuto immaginare anche senza numeri alla mano, i report parlano di uno share ancora molto debole per Marshmallow.

Ad oggi l’ultima distribuzione del robottino verde raggiunge il 10% del suo mercato di riferimento, segnando un timido aumento rispetto al mese precedente che tuttavia non ci si sente di giudicare poi così incredibilmente positivo: l’aumento di Marshmallow è la diretta conseguenza del fatto che oramai quasi tutti gli smartphone di fascia alta equipaggiano questa versione al loro interno, per cui quanto più usciranno nuovi smartphone basati su Marshmallow, tanto più la diffusione della piattaforma operativa prenderà piede.

Per il resto viene confermata la leadership di Lollipop che può ancora contare su un market share del 35.4%, sceso di 0.2 punti percentuali rispetto al mdi maggio: il lieve calo non pregiudica comunque la sua posizione di sistema operativo più utilizzato nell’ambito del panorama Android. Lollipop riceve una spinta dal fatto che ci sono ancora moltissimi smartphone di fascia bassa e di fascia medio-bassa a venire commercializzati con questa distribuzione.

Al terzo posto troviamo invece Android 4.4 KitKat che per quanto sia stato ufficializzato ormai più di due anni fa, tiene ancora testa dall’alto del suo 31.6% (in calo rispetto al 32.5% del mese scorso). A seguire c’è Jelly Bean con il 18.9% (era al 20.1% il mese scorso), Ice Cream Sandwich all’1.9% (sceso dello 0.1%) e Gingerbread (passato dal 2.2% al 2%). Resiste quasi incredibilmente Froyo che se a maggio si riteneva sarebbe definitivamente scomparso entro giugno, va invece a finire che ce lo ritroviamo ancora presente con il suo 0.1% di share.

via