News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

E3 2016: tutti gli orari di streaming e conferenze, i giochi e i rumors

Oggi inizia a Los Angeles l’edizione 2016 dell’Electronic Entertainment Expo (comunemente chiamato E3), e questo vuol dire che nei prossimi giorni sarò costretto a restare sveglio sino a tarda notte a causa della differenza di fuso orario. La conferenza di Bethesda (o meglio di ZeniMax, che è il proprietario anche di Bethesda) è per esempio alle quattro di notte. Notizie trapelate negli scorsi giorni e voci danno l’idea di un’edizione piena di sorprese, sia dal punto di vista del software sia dal punto di vista dell’hardware (Microsoft potrebbe infatti mostrare sia l’Xbox One Slim sia l’Xbox One Scorpio).

E3 2016: Warner Bros., Koei Tecmo, Capcom, CD Projekt Red, Deep Silver, Persona 5

Warner Bros. Interactive ha dichiarato che presenterà all’E3 due nuovi giochi, ma non so dire in qualche conferenza li vedremo. Uno dei due, però, potrebbe essere “Middle-Earth: Shadow of Mordor 2”. Almeno, lo spero. E l’altro sarebbe “Injustice 2”, ma Warner annunciò anni fa di avere in sviluppo un gioco di “Suicide Squad” e questo sarebbe il momento giusto per annunciarlo. Koei Tecmo ha invece detto che presenterà durante l’E3 “un videogioco non ancora annunciato e top secret attualmente in sviluppo da Omega Force”, Capcom dovrebbe annunciare “Resident Evil 7” (ho invece più dubbi sulla possibilità che venga presentato anche “Devil May Cry 5”) e CD Projekt Red ha un nuovo progetto in cantiere e lo annuncerà durante l’E3. Anche se non posso attualmente parlarne nei dettagli so che Deep Silver ha un annuncio hack’n’slash da fare… ma non so se lo farà all’E3. Se volete un modo facile per seguire (quasi) tutti i contenuti dell’E3 vi consiglio di affidarvi all’apposita sezione di Youtube, che trasmetterà in sequenza tutti gli eventi. Una delle eccezioni è lo streaming che Asus farà per presentare “Persona 5”: potrete vederlo su Niconico il 15 giugno alle due del pomeriggio (in giapponese, temo).

E3 2016: 12 giugno

E3 2016: Electronic Arts a EA Play

La prima conferenza è quella di Electronic Arts, stasera alle ore dieci (scriverò tutti gli orari seguendo il nostro fuso orario). Anche se la conferenza EA, chiamata EA Play, non fa ufficialmente parte dell’E3. Sappiamo che EA mostrerà almeno un nuovo trailer di gameplay da “Battlefield 1” (ne ha già distribuito un teaser) e poi dovremmo vedere “Titanfall 2”, “FIFA 17” e, forse, “Mass Effect Andromeda”. Mi aspetto, però, anche qualche novità per quanto riguarda i giochi che sfruttano la licenza di “Star Wars”: Electronic Arts sta puntando molto su questo marchio e ha diversi titoli in sviluppo, tra cui un videogioco di ruolo creato da Motive Studios e di cui si parla ormai, anche ufficialmente, da molto tempo. BioWare sta inoltre lavorando a una nuova IP, e prima o poi dobbiamo aspettarci un annuncio.

E3 2016: 13 giugno

E3 2016: Bethesda

Alle quattro di notte, come lamentavo sopra, inizia la conferenza di Bethesda (siamo quindi già al 13 giugno nel nostro fuso orario). L’evento dovrebbe incentrarsi su “Dishonored 2” e sulle espansioni di “Fallout 4” (solo metà del contenuto del Season Pass è stato per ora annunciato e distribuito) e di “DOOM“, su cui id Software ha deciso di mettere con forza le mani per cercare di risolvere i problemi lasciati da Certain Affinity, che ha realizzato il multiplayer del gioco. Spero anche in qualche novità per SnapMap. Secondo alcune voci, però, Bethesda presenterà anche un remaster, forse di “The Elder Scrolls: Skyrim”, “Wolfenstein 2” (piuttosto probabile) e “Prey 2”, un progetto per anni dato per morto e invece a quanto pare ancora perfettamente in salute nelle mani di Arkane Studios. La notizia di un annuncio di “Prey 2” viene da Kotaku, e quindi è da considerare più che verificata.

E3 2016: Kadokawa

Kadokawa, società madre di FromSoftware (compagnia presieduta da Hidetaka Miyazaki e autrice dei “Dark Souls”) ha una sua conferenza durante l’E3 di questo anno, pur non essendo presente al festival. Faccio notare che l’evento non sarà trasmesso da YouTube nell’apposita pagina dedicata all’E3 e che non sono riuscito a trovarne una diretta. L’evento si tiene alle sei e mezzo di mattina di domani 13 giugno (quindi o stanotte rinuncio a dormire o probabilmente lo perderò) e tratterà sicuramente di “Demon Gaze 2”, “God Wars: Beyond Time” e “Root Letter” e, molto probabilmente, di “The Legend of Heroes: Trails in the Sky the 3rd Evolution” e “Reco Love”. Niente di FromSoftware quindi, almeno a giudicare dagli annunci.

E3 2016: Microsoft

Alle sei e mezzo della sera del 13 giugno tocca a Microsoft, e qua, come ho scritto all’inizio, mi aspetto di vedere soprattutto novità riguardanti l’hardware, ma non dovrebbe mancare la presentazione del nuovo aggiornamento di Xbox One, l’annuncio di alcuni giochi (come “Forza Horizon 3” e “Dead Rising 4”) e nuovi video di giochi che già conosciamo (“Scalebound”, “Cuphead”, “Recore”). Xbox One ha sofferto il confronto con PlayStation 4, e Microsoft sta lavorando a una sua versione enormemente potenziata chiamata Xbox One Scorpio, una console che, secondo quanto riportato da Polygon, sarà nettamente più potente anche della PlayStation 4K Neo che Sony sta creando (e che è stata ora confermata ufficialmente, anche se non la vedremo all’E3). Xbox One Scorpio sarebbe compatibile con Oculus Rift, e anche questa caratteristica potrebbe essere uno degli argomenti della conferenza Microsoft all’E3: alcuni giochi in VR stanno già venendo ufficialmente sviluppati anche per Xbox One. Inoltre, dovrebbe essere mostrata l’Xbox One Slim, una console che garantirebbe 2TB di memoria e la potenza della attuale Xbox One a un prezzo (e a un peso) inferiore. In questo nostro approfondimento trovate tutte le voci sulla conferenza Microsoft dell’E3.

E3 2016: PC Gaming Show

Alle otto e mezzo della sera del 13 giugno c’è il PC Gaming Show, che sarà dedicato a vari giochi prettamente, appunto, per PC. Parliamo, per esempio, di “Syberia 3” (sì, uscirà davvero) , “Vampyr”, il nuovo videogioco di ruolo e d’azione di Dontnod Entertainment (“Remember Me”, “Life Is Strange”), l’avventura grafica “Yesterday Origins” e l’adattamento videoludico del gioco di ruolo “Call of Cthulhu” di Caosium,

E3 2016: Ubisoft

Alle dieci di sera tocca a Ubisoft. La linea ufficiale è già piuttosto ricca: “Watch Dogs 2”, “For Honor”, “Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands”, “South Park The Fractured But Whole” e “Eagle Flight” (per visori per Realtà Virtuale). Ubisoft ha inoltre promesso nuovi contenuti per titoli già disponibili, quindi mi aspetto qualche novità per “Tom Clancy’s The Division” che pare ne abbia parecchio bisogno, e “sorprese”. Sappiamo, dalla conferenza di chiusura dello scorso anno fiscale di Ubisoft, che la compagnia ha un gioco non ancora annunciato in uscita entro marzo del 2017, e l’E3 sembra l’occasione giusta per annunciare quella che è stata descritta come “una nuova IP [un gioco di una serie nuova] AAA [ad alto budget]” pensata per l’online.

E3 2016: 14 giugno

E3 2016: Sony

Alle tre di notte (sigh) del 14 giugno si terrà la conferenza Sony. Come ho scritto sopra, non verrà presentata la PlayStation 4K Neo durante questa conferenza, ma con il vicino lancio del PlayStation VR, il visore per la Realtà Virtuale di PlayStation 4, non è improbabile una parte dell’evento incentrata proprio su questo nuovo hardware. Considerando, inoltre, la nuova collaborazione tra Activision e Sony per la serie di “Call of Duty” (PlayStation 4 ha in anticipo i DLC di “Call of Duty: Black Ops 3”) sarà durante questa conferenza che verrà mostrato qualcosa in più di “Call of Duty: Infinite Warfare”. Altri giochi attesi, ma non ufficialmente annunciati, sono “God of War 4”, “Dead Don’t Ride” e un videogioco di “Spider-Man”. Se volete scoprire tutte le voci che girano intorno alla conferenza Sony di questo E3 potete trovare un approfondimento in questo nostro articolo.

E3 2016: Square Enix

Square Enix, che spesso presenta i suoi giochi all’interno della conferenza Sony, avrà anche un evento tutto suo alle cinque di mattina del 14 giugno, dedicato a “Final Fantasy 15”. Potrete vedere questo Active Time Report qui. Successivamente, il 14, il 15 e il 16 giugno, Square Enix trasmetterà anche vari streaming “Square Enix Presents” in cui mostrerà “Deus Ex: Mankind Divided”, vari titoli di “Final Fantasy” e una novità non ancora precisata su “Tomb Raider”. Potrebbe semplicemente essere, però, “Tomb Raider GO” per PC. Trovate qui il programma completo e ufficiale degli “Square Enix Presents”.

E3 2016: Nintendo

Alle sei di sera del 14 giugno infine ci sarà Nintendo Treehouse: Live. Con i pr che non sono stati ancora licenziati. Il gioco di punta della compagnia, per questo E3, è il nuovo “The Legend of Zelda” per Wii U e Nintendo NX, e all’E3 ci sarà una demo giocabile dalla versione per Wii U. Secondo Emily Rogers (che è una fonte davvero credibile) il nuovo “The Legend of Zelda” sarà doppiato e sarà possibile scegliere tra Link maschio e femmina. E “Mother 3” arriverà in Occidente. Altri giochi che verranno mostrati sono “Pokémon Sole” e “Pokémon Luna”, “Monster Hunter Generations”, “Dragon Quest 7: Frammenti di un mondo dimenticato” e “Tokyo Mirage Sessions #FE”. Invece è stato esplicitamente detto che non verrà ancora presentata la nuova console Nintendo NX, la cui uscita è attesa per l’inizio del 2017.