Europa contro Google: nuovo grosso scontro all’orizzonte

Ci risiamo. L’Europa si scaglia nuovamente contro Google, ed in particolar modo è l’Antitrust a prendersela col colosso di Mountain View. Ma di quale altro reato si sarà mai macchiata l’azienda stavolta?

Pare che nell’occhio del ciclone ci sia uno dei suoi più importanti business: AdWords, ossia lo strumento che gestisce le campagne pubblicitarie degli inserzionisti che si vogliono far conoscere in rete (e che possono essere a loro volta delle aziende, dei siti web, delle associazioni e così via).

All’Antitrust non piacerebbe molto il sistema che regge tutto questo universo pubblicitario, anche se a dire il vero non è che siano emersi poi così tanti dettagli che ci diano modo di capire per bene i termini della faccenda. Se la questione è stata sollevata dall’Antitrust è comunque probabile che in ballo ci sia una questione di concorrenza sleale e di abuso di posizione dominante – che poi sono quasi sempre i motivi per cui Big G viene presa di mira -, ma sicuramente nelle prossime settimane avremo modo di saperne qualcosa di più.

Resta comunque il fatto che Google con AdWords porta a casa un sacco di proventi, tanto che solo lo scorso anno si stima abbia intascato 74.5 miliardi di dollari da questo strumento. E’ pertanto evidente che un ostacolo ad AdWords stavolta potrebbe costarle assai caro.

fonte