Fallout 4 potrebbe avere altri DLC dopo Nuka World

Probabilmente anche a causa dei lunghi tempi di sviluppo che Bethesda prevedere per i suoi prossimi tre giochi (il terzo sarà “The Elder Scrolls 6”) pare che il supporto a “Fallout 4” sia destinato a continuare, forse con nuovi DLC e quindi un secondo Season Pass per il 2017. L’attuale Season Pass consente di accedere a sei DLC e gli ultimi tre del pacchetto, che termina con l’avventura “Nuka World”, sono stati annunciati durante la conferenza di Bethesda all’E3.

Dopo “Nuka World”, però, potrebbero arrivare nuovi contenuti. In un’intervista con IGN, Pete Hines di Bethesda ha detto che la squadra deciderà se far uscire ulteriori DLC. “Abbiamo annunciato tre pacchetti DLC[all’E3], e non è compito mio, ma della squadra, decidere se dopo ne faremo anche degli altri. Pensavo all’inizio di farne solo tre, e anche stavolta pensiamo di aver finito. Per ora, quindi, faremo questi tre DLC e pensiamo che siano gli ultimi, ma la squadra potrebbe decidere diversamente.”

Sinceramente non so se continuare ad accanirsi su “Fallout 4” farà bene a Bethesda, anche perché il gioco base e il primo Season Pass raggiungono già un costo totale di €110. Un po’ esagerato, soprattutto perché alcuni dei DLC hanno contenuti di livello paragonabile a quelli delle mod amatoriali. Il gioco mi è piaciuto (potete leggerne qui la recensione) ma è anche qualcosa di estremamente limitato e confuso come design, un episodio di transizione tra videogioco di ruolo e sparatutto (ancora più di “Fallout 3”) che non sa decidere da che parte stare e che non riesce ancora a dare senso a meccaniche sandbox sempre più ricche, e ulteriormente arricchite da DLC, all’interno della narrazione.

lascia un commento