News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Huawei come Samsung: ci sarà un sistema operativo proprietario?

I suoi smartphone sono tradizionalmente uniformati alla tradizione di Android, ma Huawei, esattamente come Samsung, teme che in futuro possano esserci dei “movimenti” che potrebbero non convincerla più a giurare fedeltà al robottino verde. Sulla scia di questo pensiero e di un puro spirito precauzionale, la casa cinese sembra quindi aver deciso di mettere a punto un sistema operativo proprietario proprio come Samsung ha fatto con Tizen.   

Sebbene Android sia oggi il sistema operativo più diffuso al mondo, sapere di poter contare su una piattaforma alternativa nel caso in cui Google dovesse varare regole poco piacevoli, è sempre cosa buona e giusta.

D’altronde non è così improbabile che da Big G non possano uscir fuori decisioni pronte a scontentare i suoi maggiori partner: già negli ultimi anni Google ha dimostrato come la dipendenza al suo sistema operativo sia una sorta di arma a doppio taglio, perchè costringe i produttori di telefoni a dover fare i conti con dei limiti e delle colpe non loro.

Ecco quindi che Huawei avrebbe intenzione di ovviare a questa possibilità con un OS proprietario, sebbene al momento non ci sentiamo di escludere che non possa trattarsi di un fork di Android (su modello CyanogenOS). La voce è ancora tutta da confermare, ma già il fatto che ci sia e che stia prendendo piede, dà la conferma in merito al fatto che i produttori Android sono sempre meno fiduciosi sul futuro che il robottino verde pone dinanzi a sé.

via