iPhone 7, per lui solo novità minori: anche il WSJ conferma

Sul prossimo iPhone 7 continuano a rincorrersi molte voci, ed in particolar modo prendono sempre maggiore quota le ipotesi che vedono in questo top di gamma un dispositivo che in realtà farà proprie ben poche novità. Tutto il circolo mediatico che per lui ha aperto le porte a componenti di nuova generazione, a materiali sempre più sofisticati e a delle rivoluzioni nello stile, secondo quest’ottica di pensiero sarebbe perciò privo di fondamento.

A schierarsi tra coloro i quali ritengono che iPhone 7 farà proprie solo poche novità, e per di più neanche tanto incisive, è persino il Wall Street Journal. Secondo l’autorevole quotidiano, la novità “più grande” dello smartphone di settima generazione sarà rappresentata dalla rimozione del jack audio da 3.5 millimetri: un cambiamento che permetterà di diminuire lo spessore dell’apparecchio, ma anche di migliorarne la resistenza all’acqua.

Secondo il Wall Street Journal, quindi, le novità di vero peso arriveranno soltanto con iPhone 8. A suo dire sarà solo con la generazione che uscirà nel 2017 che avremo modo di conoscere un iPhone dal display OLED edge-to-edge con Touch ID, e per di più anche privo di un tasto fisico centrale sostituito all’occorrenza da un pulsante soft touch sensitive. Ma davvero iPhone 7 sarà così poco interessante?

fonte