News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

NieR Automata: Square Enix spiega i motivi del rinvio

“NieR: Automata” di Square Enix è stato rimandato al 2017 durante l’E3. Il gioco, seguito di “NieR” del 2010, era previsto per la fine del 2016, ma è stato invece spostato a un vago “inizio 2017” allo scopo, dichiara Square Enix stessa, di non dover rivaleggiare con la quantità e la qualità dei titoli in uscita durante il periodo natalizio di questo anno.

La dichiarazione viene dal produttore Yosuke Saito, che ne ha parlato a Destructoid durante l’E3. Il tempo aggiuntivo servirà inoltre a PlatinumGames per migliorare il gioco e fare ulteriori pulizia di errori di bilanciamento e bachi. Secondo Takahisa Taura, responsabile del design per “NieR: Automata”, è difficile bilanciare perfettamente i complessi elementi d’azione che i fan si aspettano dai giochi di PlatinumGames col bisogno di creare un gioco accessibile sia ai fan del primo capitolo (sviluppato da Cavia di “Drakengard”) sia ai fan Square Enix in generale.

Questo ritardo allontanerà anche l’uscita di “NieR: Automata” da quella di “Final Fantasy 15” (anch’esso un videogioco di ruolo d’azione, contrariamente alla tradizione della serie) ed eviterà di ripetere quello che è accaduto con “NieR”, la cui uscità fu schiacciata da quella di “Final Fantasy 13” che uscì in tutto il mondo, dopo essere stato distribuito in Giappone nel 2009, appena un mese prima di “NieR”.