Nintendo cerca collaborazioni con Koei Tecmo, Capcom e Konami

Kevin Carreiro, conosciuto anche come 10K sul forum NeoGAF, è una fonte piuttosto credibile (e soprattutto, molto cauta e precisa nelle sue affermazioni) per quanto riguarda le piattaforme Nintendo. Ne ho già parlato quando presentò una lista di caratteristiche del Nintendo NX provenienti da fonti da lui personalmente verificate e che è attualmente il quadro migliore di cui disponiamo quando parliamo del Nintendo NX. Ora, Carreiro ha rilasciato nuove informazioni su collaborazioni di Nintendo con almeno altre due compagnie, Koei Tecmo e Konami.

“Apparentemente Koei Tecmo e Nintendo collaborranno per un gioco su Nintendo NX e non sarà il seguito di Hyrule Warriors. Prendete questa informazione cum grano salis.” Koei Tecmo e Nintendo hanno infatti alle spalle già la collaborazione per “Hyrule Warriors”, incontro tra le meccaniche della serie Koei Tecmo “Dinasty Warriors” e i personaggi e le ambientazioni della serie Nintendo “The Legend of Zelda”. Non so immaginare su cosa stiano discutendo ora, anche se io spero sempre in un gioco di “The Legend of Zelda” fatto nello stile di “Hyrule Warriors” ma ambientato durante la Guerra dell’Imprigionamento della continuity della serie, quando i saggi combattono, senza Link, per sigillare Ganon. Un uomo può sempre sognare, no?

“Inoltre, Nintendo sta discutendo con Konami per avere in licenza le serie di Hudson Soft, come scritto da Nintendo Life lo scorso anno” continua Kevin Carreiro. Ad agosto del 2015 il sito Nintendo Life parlò infatti di questa possibile collaborazione, e sembra che le trattative siano andate avanti. Konami, disinterassata al mercato delle console e concentrata solo sulle serie che possono essere sfruttate per giochini free-to-play per dispositivi mobili potrebbe lasciare a Nintendo la possibilità di usare alcune delle sue IP, e precisamente la serie “Momotaro Dentetsu” di Hudson Soft, che Konami ha abbandonato.

Ma secondo voci riportate da Carreiro gli accordi di Nintendo con altre compagnie non si riducono a questi. “Ci sono voci che Nintendo stia anche cercando di resuscitare qualche vecchia serie ora di proprietà di Capcom e Konami per portarle come esclusive su Nintendo NX e Virtual Console”. Non so se questo possa far sperare in un ritorno di “Mega Man”, ma sembra indicare che Nintendo stia lavorando duramente per aumentare i suoi contatti e le sue collaborazioni per portare freschezza nel suo catalogo.