News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Nintendo NX avrà supporto da produttori di tutto il mondo

Dopo due giorni di Game Happens! a Genova (datemi tempo di trascrivere interviste e appunti e ne vedrete delle belle!) torno a parlare di leak del Nintendo NX. Non mancano mai leak sul Nintendo NX. Kevin Carreiro (10K sul forum NeoGAF) aveva diffuso la voce su future collaborazioni di Nintendo con Koei Tecmo (per qualcosa di diverso da “Hyrule Warriors”) e Capcom e Konami (per riportare su Nintendo serie storiche più o meno abbandonate). Anche “Tekken 7” pare che arriverà su Nintendo NX, e con contenuti aggiuntivi. Mi aspetto un Pokémon di tipo Lotta. Nintendo starebbe quindi cercando di guadagnarsi appoggi ed esclusive per il catalogo del Nintendo NX, e nuovi rivelazioni confermerebbero questo.

Sul forum NeoGAF l’utente TawabataSan ha detto che il Nintendo NX avrebbe già supporto anche da parte di sviluppatori occidentali, che avrebbero già il dev kit della console. O meglio, ha detto che non è vero che gli sviluppatori occidentali, a parte Electronic Arts e Ubisoft, non hanno neanche ancora visto il Nintendo NX (i post sono stati successivamente eliminati). Sappiamo che almeno anche Warner Bros. Interactive Entertainment avrà giochi per Nintendo NX, in base a una dichiarazione del presidente David Haddad. TawabataSan è un insider che ha alle spalle informazioni corrette come il nome in codice della nuova PlayStation 4 (“PlayStation 4 Neo”) e  le immagini dell’Xbox One S, e la sua affermazione potrebbe essere credibile.

Contemporaneamente, sono usciti nuovi dettagli tecnici sul Nintendo NX, questa volta provenienti dall’utente Twitter Dragon che, va detto, ha una credibilità minore rispetto a persone come Kevin Carreiro o Emily Rogers. Le sue informazioni, inoltre, contraddicono quanto raccolto dalla Rogers stessa, e non sono quindi portato a giudicarle credibili. Vi lascio il link al suo tweet (lo trovate qui), principalmente perché è stato ricinguettato da Kevin Correiro e non perché pensi che le informazioni siano affidabili.