News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Pokémon GO: Nintendo annuncia la finestra di uscita all’E3

Nintendo ha aperto il suo evento di oggi all’E3, un secondo Nintendo Treehouse: Live, parlando di “Pokémon GO”, videogioco in Realtà Aumentata per dispositivi mobili sviluppato in collaborazione con Niantic Labs. “Pokémon GO” è ormai pronto e funzionante, e anche se non si sa esattamente quando verrà lanciato e è stata annunciata la sua finestra di uscita: sarà disponibile, gratuitamente, per dispositivi Android e iOS a luglio.

pokemon go plus e3 nintendo

Il dispositivo Pokémon Go Plus, che permette agli utenti di giocare a “Pokémon GO” senza dover tenere sempre sotto controllo il cellulare, sarà disponibile dopo l’uscita a un prezzo di $34,99. Sì, è tanto. “Pokémon GO” permetterà di cercare e catturare Pokémon selvatici nelle nostre città e sarà una versione sociale e semplificata di un videogioco della serie “Pokémon”. Per catturare i Pokémon selvatici trovati camminando basterà colpirli con una Pokéball, oggetto che, come tutti gli altri in “Pokémon GO”, potrà essere recuperato visitando zone specifiche delle nostre città. Catturando Pokémon aumenta il livello di esperienza dell’Allenatore, e questo permette di catturare via via Pokémon sempre più potenti. I Pokémon catturati, invece, non avanzeranno di livello e per evolverli sarà necessario usare un oggetto specifico ottenuto catturando molteplici volte lo stesso tipo di Pokémon.

I Pokémon catturati potranno poi essere usati per occupare le palestre sparse nel nostro mondo e contese da tre squadre di giocatori (Gialla, Rossa e Blu). Sarà nelle palestre che avverranno gli unici combattimenti di “Pokémon GO”: sfidando una palestra di una squadra rivale mi troverò ad affrontare i Pokémon lasciati dai giocatori in sua difesa. I Pokémon hanno in battaglia due soli attacchi, uno normale e uno speciale che necessita di essere caricato prima dell’uso, e posso fare loro schivare gli attacchi nemici strisciando il dito sullo schermo sensibile al tocco del mio cellulare. Al lancio mancherà la possibilità di scambiare Pokémon con altri allenatori, ma verrà implementata in un momento successivo, mentre Nintendo ha suggerito una possibile interazione con “Pokémon Sole” e “Pokémon Luna”.