Samsung Pay sbarca anche in Australia

Samsung sta cercando di fare il possibile per diffondere in maniera repentina il proprio servizio di pagamento tramite smartphone, anche se non sarà semplice superare Apple Pay. Sappiamo infatti come Samsung Pay sia attivo solo in alcuni Paesi e sia in funzione da circa sei mesi, mentre il servizio della Apple è già ben radicato nella maggior parte dei Paesi. Ciò nonostante la Samsung non molla e sa che potrà far crescere Samsung Pay con l’aiuto dei propri utenti.

Più dispositivi Samsung si acquistano e più ci sarà la possibilità di poter attivare nuovi account Samsung Pay. A tal proposito dalla prossima settimana questo servizio sarà disponibile anche in Australia. E’ stata la stessa azienda sudcoreana che ha annunciato l’evento di presentazione per il 15 Giugno. Chiaramente anche in Australia l’insediamento di Samsung Pay avverrà in maniera graduale, non sono infatti ancora state svelate le banche che avranno il compito di garantire pagamenti tramite tale servizio.

Al momento in Australia vige l’assoluta egemonia di Apple Pay, non sarà quindi semplice per l’azienda coreana raggiungere le cifre della casa di Cupertino, ma c’è grande fiducia nei propri utenti. Tutti coloro che dispongono di un dispositivo Samsung con tecnologia NFC, potranno tranquillamente utilizzare Samsung Pay e favorire in questo modo la diffusione anche in Australia di questo sistema di pagamento tramite smartphone.

Via

Mostra i commenti (1)