Nintendo lavora a una nuova console portatile

Diversamente da come pensavamo all’inizio il Nintendo NX non sarà una console ibrida fissa/portatile, ma avrà semplicemente una parte mobile, simile al GamePad dello Wii U, che permetterà di giocare direttamente sul suo schermo collegandosi alla console principale tramite la rete Wi-Fi di casa. Nonostante questo, pare che Nintendo stia effettivamente lavorando a una nuova console portatile.

La notizia proviene da una fonte del solito Kevin Carreiro, chiamato 10K sul celebre forum videoludico NeoGAF. Secondo le informazioni da lui raccolte il Nintendo NX non avrà la famigerata parte portatile ma una nuova console portatile, con un nome in codice diverso da Nintendo NX, è in sviluppo all’interno di Nintendo, che ne parlerà già durante il 2017. Considerando l’enorme base di utenza del Nintendo 3DS e la ancora non completa transizione dei videogiocatori da Nintendo 3DS a New Nintendo 3DS la notizia mi coglie un po’ di sorpresa, e mi fa pensare che la compagnia non voglia sostituire con questa macchina Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS ma abbia in mente progetti totalmente diversi.

L’interesse di Nintendo per lo sviluppo di una nuova console portatile era diventato chiaro pochi giorni fa, quando era uscito un suo brevetto che mostrava una macchina da gioco portatile simile alla parte inferiore di un New Nintendo 3DS e dotata anche di vibrazione. Che Nintendo stia sperimentando con console senza il doppio schermo, caratteristica piuttosto fortunata della linea Nintendo DS, accresce la mia ipotesi: non vuole sostituire i DS ma affiancarli con qualcosa di nuovo (che, avendo un solo schermo, non potrebbe neanche far girare i vecchi giochi).