OnePlus 3, effetto Brexit confermato: prezzo più alto in UK

Diversi giorni fa abbiamo riportato una dichiarazione con cui gli alti vertici di OnePlus aprivano alla possibilità che OnePlus 3 potesse essere soggetto a variazioni di prezzo nel mercato britannico, e che semmai il listino fosse stato ritoccato al rialzo, la colpa avrebbe dovuto essere imputata alla Brexit (ossia all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea).

La decisione che gli inglesi hanno preso il 23 giugno scorso, infatti, non è stata affatto indolore: la borse europee sono precipitate, molte multinazionali con sede a Londra hanno già avviato le pratiche per spostare le loro sedi in un altro Paese Ue, mentre la sterlina ha toccato il suo punto di minimo storico degli ultimi 31 anni.

E proprio le fluttuazioni della sterlina stanno cominciando a tradursi in qualcosa che non riguarda solo l’alta finanza, ma anche il mercato “vero”, anche il semplice consumatore medio. Non a caso si sta già verificando quel che OnePlus aveva predetto: a causa della svalutazione della moneta inglese, nel Regno Unito il nuovo OnePlus 3 verrà a costare per ora 20 sterline in più, ossia 329£ anziché 309£. La rimodulazione del prezzo decorrerà a partire dal prossimo 11 luglio.

La compagnia cinese aveva chiarito che questo cambio di prezzo sarebbe stato necessario perchè: “Le fluttuazioni monetarie non sono colpa nostra, né vostra, ma se vendiamo in perdita il fatto è che in futuro non potrà più esistere OnePlus”.

fonte