News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

PlayStation 4K Neo sarà meno potente di Project Scorpio

Sono stati diffusi su internet alcuni documenti riservati di Sony sulla PlayStation 4K Neo (probabilmente sono i documenti che finirono nelle mani dei giornalisti di Giant Bomb ai tempi dei primi leak). Anche se sono sicuramente vecchi e ormai sorpassati, contengono molte informazioni interessanti su PlayStation 4K Neo, sugli obiettivi di Sony e sulla potenza di questa nuova versione della PlayStation 4. Naturalmente, anche se i documenti mi paiono autentici, non posso assicurarvi che non siano il frutto del lungo e metodico lavoro di qualche burlone.

Intanto, PlayStation 4K Neo, a differenza di Project Scorpio di Xbox One e Microsoft, non permetterà di giocare a una vera risoluzione di 4K, cioè i pixel non saranno renderizzati tutti in numero sufficiente per raggiungere la risoluzione 4K in ogni fotogramma. Per visualizzare i giochi a questa risoluzione userà una tecnica chiamata “checkerboard” (“scacchiera”) in cui sostanzialmente, durante la renderizzazione, vengono alternati pixel renderizzati a pixel neri, e frame dopo frame pixel renderizzati e pixel neri vengono scambiati. Per evitare che lo schermo appaia effettivamente mezzo nero ogni frame viene poi aggiustato tenendo in considerazione i frame precedenti. Questa tecnica sarà combinata con il semplice upscaling da risoluzioni inferiori a risoluzione 4K.

È un procedimento necessario, perché la potenza della PlayStation 4K Neo sarà nettamente inferiore a quella necessaria per avere i giochi a risoluzione 4K nativa. Nei documenti ufficiali trapelati la capacità del processore grafico di PlayStation 4K Neo è quantificata in 4,2 TeraFLOPS (1,84 TeraFLOPS della PlayStation 4 moltiplicati per 2,3), mentre Project Scoprio, che vuole far girare i videogiochi effettivamente a 4K, ne promette ben 6, e anche con questa potenza è dubbio che la nuova console Xbox One riesca davvero a raggiungere i suoi obiettivi. Le schede grafiche per computer che conosciamo con una simile potenza (l’R9 390X  di AMD) non riescono a mantenere i 30 fotogrammi al secondo quando costrette alla risoluzione di 4K, e anche processori grafici più potenti sono in difficoltà.

Il documento, che trovate qua sotto nella sua interezza, conferma per il resto le informazioni in nostro possesso. PlayStation 4 e PlayStation 4K Neo avranno gli stessi giochi, lo stesso negozio online e la stessa comunità e tutti i giochi che usciranno a partire da ottobre 2016 saranno creati con la capacità di sfruttare la potenza aggiuntiva di PlayStation 4K Neo, arrivando alla risoluzione di 4K o migliorando sensibilmente le prestazioni se giocati a risoluzioni inferiori. L’obiettivo è comunque quello di garantire un framerate sempre almeno uguale a quello che i giochi avranno su PlayStation 4, aumentando però la risoluzione. Secondo il documento l’uscita di PlayStation 4K Neo, non ancora fissata, è comunque attesa per inizio 2017 per un prezzo che sarà probabilmente molto inferiore a quello di Project Scorpio (definito da Microsoft come “premium”).

https://www.scribd.com/doc/312585554/PS4-5-NEO-pdf