Come applicare e riutilizzare una pellicola in vetro temperato

Ormai le protezioni per gli smartphone sono diventate un vero e proprio mercato. I telefoni cellulari oggi, che si tratti di Android o iPhone, migliori smartphone compresi, sono sempre molto fragili. Si tratta di dispositivi molto sottili, che hanno schermi sempre più ampi e realizzati in vetro. Questo li rende molto delicati, e basta nulla affinchè una caduta, un urto o un graffio compromettano il loro design o ancor peggio i loro componenti interni. Ecco perchè è cresciuto tantissimo il mercato degli accessori smartphone per la protezione, e sono davvero pochi quelli che non li acquistano dopo aver comprato un telefonino.

Le protezioni più usate sono le custodie e le cover, che riescono a proteggere il corpo degli smartphone dagli urti. Per quanto riguarda il display invece, l’unico accessorio in grado di proteggerlo davvero è una pellicola protettiva, specie se è in vetro temperato. Le pellicole adesive universali o specifiche per un determinato modello riescono ad evitare che lo schermo si rompa o si crepi al minimo urto, specie quelle in vetro che sono a prova di bomba (alcuni hanno fatto cadere lo smartphone da un balcone e lo schermo si è salvato).

E non solo. Grazie alle pellicole in vetro è anche possibile evitare che lo schermo si sporchi, che trattenga impronte digitali e che si graffi in seguito alla troppa usura nel tempo. Ma come applicarle in modo ottimale, come rimuoverle e come riutilizzarle una volta rimosse? Vi abbiamo mostrato la guida che vi spiega cosa fare se siete di fronte ad uno smartphone caduto in acqua. E vi abbiamo anche mostrato una guida su come salvare e trasferire i contatti della rubrica Android. Con questa nuova guida vi spieghiamo invece come applicare e rimuovere una pellicola in vetro temperato protettiva su qualsiasi smartphone su cui desiderate effettuare l’applicazione o la rimozione.

Come applicare una pellicola in vetro temperato

vetro temperato

Potete rallegrarvi subito, perchè una pellicola in vetro temperato è applicabile molto più facilmente di una pellicola protettiva normale flessibile. Questo perchè sul retro presenta uno strato adesivo fatto di silicone. E se questo strato non è danneggiato è difficile che si creino bolle d’aria. Per applicare una pellicola in vetro temperato prima di tutto dovete dotarvi di un panno morbido, possibilmente in micro fibra, per pulire lo schermo. Ricordate che una volta applicata la pellicola non potrete più rimuovere la polvere o le particelle dallo schermo.

Da molte pellicole in vetro temperato escono anche adesivi per rimuovere la polvere e panni bagnati per pulire lo schermo al meglio: utilizzateli se li avete. Una volta fatto ciò rimuovete l’adesivo di protezione dal retro della pellicola e adagiatela sul vostro smartphone. Cercate di essere molto precisi, perchè una volta rimossa non è riutilizzabile se non con una procedura lunga e complessa che vedremo di seguito. Una volta applicata la pellicola dovete far uscire tutta l’aria contenuta al suo interno, e potete farlo premendo al centro. Dopo aver premuto al centro premete subito su tutti i bordi in cui sono rimasti residui di aria sotto forma di bolle, e spingetela tutta fuori. Il gioco è fatto, adesso il display del vostro device è protetto e non si danneggerà in caso di urti.

Come rimuovere una pellicola in vetro temperato

vetro temperato

Rimuovere una pellicola in vetro temperato è un processo molto delicato, perchè essendo fatta di vetro potrebbe rompersi in mille pezzi. Nel caso accada non preoccupatevi perchè non vi taglierete, dato che tutti i pezzi sono comunque attaccati al silicone. Ma vediamo un po’ come togliere una pellicola in vetro temperato senza farla rompere, e magari anche con la possibilità di riutilizzarla.

Per togliere una pellicola in vetro temperato il vostro obiettivo dev’essere far entrare un po’ d’aria al suo interno, ma delicatamente. Potete fare ciò cercando di sollevare leggermente il bordo inferiore della pellicola con le unghia. Appena notate che sta entrando un po’ d’aria continuate ad alzare la pellicola dallo schermo: fate ciò dal bordo inferiore, che è il più facile da staccare. Man mano che l’aria entra continuate sempre a sollevare, ma fatelo molto piano: aspettate che arrivi l’aria per andare avanti, finchè non sarete arrivati alla fine. Non piegate troppo la pellicola o potrebbe rompersi. Nella rimozione potete anche aiutarvi con una ventosa, ma solo dopo che avete fatto sollevare almeno un minimo la pellicola dal display.

Come riutilizzare una pellicola in vetro temperato

vetro temperato

Di solito le case produttrici dichiarano le pellicole in vetro temperato non riutilizzabili, ma avvalendoci della chimica, una procedura per recuperarle una volta rimosse e farle riconquistare la loro adesività esiste. Non cercate assolutamente di rimetterla dopo averla tolta anche se la avevate applicata parzialmente, perchè i risultati saranno disastrosi. Alcuni potrebbero preferire acquistare una nuova pellicola a questo metodo, ma noi vi informiamo ugualmente.

Per riutilizzare una pellicola in vetro temperato avete bisogno prima di tutto di acqua demineralizzata o osmotizzata. La potete acquistare nei supermercati, ma nel caso vi risulti più conveniente acquistare una nuova pellicola, la si può creare anche da soli. Per creare acqua demineralizzata potete prendere la condensa del vostro congelatore, se ne produce. Una volta estratta, prendete un contenitore e fate filtrare la condensa attraverso un tovagliolo assorbente per raccogliere il risultato nel contenitore. Assicuratevi che il contenitore sia abbastanza grande per contenere tutta la pellicola, e che in tale contenitore ci entri acqua a sufficienza affinchè essa possa essere coperta in modo completo. Una volta rimossa la pellicola in vetro temperato dallo smartphone, lavatela con sapone neutro sotto l’acqua corrente, e poi risciacquate eliminando tutti i residui di sapone. Adesso tuffate la pellicola in vetro temperato nel contenitore riempito di acqua demineralizzata: in questo modo eliminerete tutti i residui e le impurità che l’acqua corrente possono aver creato sopra la pellicola. Lasciate la pellicola nel contenitore, e nel frattempo pulite al meglio lo schermo del vostro cellulare. Avvaletevi, come vi abbiamo già descritto nel primo paragrafo, di un panno morbido per evitare graffi (per un lavoro perfetto anche di un adesivo per rimuovere la polvere), e cercate di rimuovere tutta la polvere e i residui possibili. Adesso spegnete il dispositivo, togliete la pellicola dall’acqua e senza asciugarla applicatela sul display, premendo dal centro in poi per far uscire tutte le gocce. Infine asciugate tutto e il gioco sarà fatto.