News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Final Fantasy 15 è stato rimandato per non avere la day one patch

Dopo un paio di giorni di dubbie voci e dubbie smentite è stamani arrivata la conferma ufficiale da parte di Square Enix: “Final Fantasy 15” è stato rimandato. Il nuovo capitolo della serie “Final Fantasy” sarebbe dovuto uscire il 30 settembre su PlayStation 4 e Xbox One (non è ancora sicuro il suo arrivo per PC) ma dovremo invece aspettare ancora altri due mesi per giocarlo: “Final Fantasy 15” darà distribuito a partire dal 29 novembre 2016.

La notizia arriva dal direttore Hajime Tabata, che ha registrato un messaggio video per i videogiocatori. Lo trovate qui sopra (cliccate sul tasto dei sottotitoli e impostateli in italiano da quello delle opzioni). “Final Fantasy 15” è già in fase gold, cioè è già completa la sua versione che arriverà fisicamente nei negozi, ma Square Enix non era soddisfatta della qualità raggiunta e si è quindi messa subito al lavoro su una grande patch che sarebbe stata disponibile subito il primo giorno (una “day one patch”). Il problema con queste patch, dice però Tabata, è che non tutti possono scaricarle e che, per quanto possano essere ricche, non permettono a un gioco di fare il salto qualitativo che, secondo loro, “Final Fantasy 15” deve ancora compiere.

Tabata e la sua squadra hanno allora decido di rimandare il gioco in modo da poter inserire nel disco sia quella che sarebbe dovuta essere la patch del day one sia nuovi ulteriori contenuti che sarebbero sennò rimasti esclusi, con l’obiettivo di dare a tutti, anche a chi non possiede una connessione internet, una versione completa e definitiva di “Final Fantasy 15”. Penso che questo cambi anche l’ordine di uscita dei DLC: il DLC “festivo”, probabilmente dedicato al Natale, doveva uscire come terzo, ma per essere disponibile in tempo per le vacanze natalizie ora dovrebbe essere spostato al primo posto. Secondo Tabata, domani sarà pubblicato inoltre da Square Enix un video di gameplay di trenta minuti basato sulla attuale versione di “Final Fantasy 15”.