Huawei: la TENAA svela un nuovo smartphone di fascia bassa

Un nuovo smartphone Huawei di fascia medio-bassa è emerso nelle ultime pubblicazioni del TENAA, l’ente di certificazione cinese che si occupa di dare il via libera alla messa in vendita dei prodotti elettronici. Secondo la documentazione dell’ente, ci troveremmo davanti ad uno smartphone tutto sommato interessante perché colui che riporta Huawei alla portata del consumatore medio che chiede un prodotto prestante ma non per forza di cose di primissimo livello.

Questo nuovo telefono dovrebbe godere di una scocca completamente in plastica che, però, non gli precluderà la possibilità di ospitare un lettore per il riconoscimento delle impronte digitali e tanto meno una scheda tecnica di tutto rispetto. A bordo dovremmo trovare infatti un display 5″ HD, un processore octa-core operante a 1.5GHz, 3GB di RAM, 16GB di memoria (espandibile?), fotocamere da 13 e 5 megapixel, un sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow e una super batteria con ben 4.000 mAh di capacità!

Sembra insomma che con questa nuova proposta Huawei voglia provare a dare una risposta alle varie Xiaomi e Meizu che, rispettivamente con la gamma Redmi e la gamma Blue Charm, hanno cominciato a muoversi già da un po’ nel mercato entry-level. Probabilmente però sapremo qualcosa di più dettagliato solo nei giorni a venire, anche perché ad ora non si conosce neanche il nome in codice di questa presunta novità made in Huawei!

via