Lenovo Moto X (2016) certificato in Cina

Motorola lo aveva già confermato quando i rumors avevano suggerito che la serie Moto Z avesse sostituito del tutto i Moto X: la serie X non è stata soppressa, esiste ancora e ci saranno altri dispositivi. La conferma definitiva è arrivata proprio oggi, quando la versione 2016 della variante standard della serie è stata certificata da un ente cinese. L’ente in questione è il 3C, che si occupa di stabilire la conformità dei prodotti tecnologici per il consumatore finale.

Moto X (2016) non solo esiste, ma il fatto che sia stato certificato fa intuire che la data di uscita è imminente. Purtroppo la certificazione non ha svelato dettagli sulle specifiche di questo terminale. Tuttavia il device è stato recentemente avvistato con lo stesso codice, ossia XT1662, sulla famosa piattaforma di benchmark GFXBench. E’ stata proprio questa piattaforma a svelare molte delle possibili caratteristiche, su cui vi informiamo di seguito. Lo schermo dello smartphone avrebbe una diagonale di soli 4,6 pollici, e quindi si tratterebbe di uno smartphone compatto.

Nonostante la diagonale poco ampia ci dovrebbe essere una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel. Per quanto riguarda il lato hardware, Moto X (2016) dovrebbe vantare un processore octa core Mediatek Helio P10 da 2 Ghz di frequenza massima, insieme a 3 GB di memoria RAM. Si vocifera però anche dell’esistenza di una variante con schermo Quad HD da 5,5 pollici e processore Snapdragon 820.

via