I migliori programmi di video editing per fare video

Con questo articolo vogliamo introdurvi al campo del video making. Ormai le vecchie macchine fotografiche e telecamere sono praticamente sparite, e tutti i filmati che registriamo passano spesso per i nostri PC. Questo da spesso necessità non solo ai professionisti ma anche agli utenti amatoriali di modificare video. Senza contare che ci sono tantissimi ambiti in cui si può aver bisogno di montare video, almeno per quanto riguarda le operazioni basilari. Parlando del campo professionale poi, il lavoro sta diventando sempre più esigente per quanto riguarda i contenuti video.

Fortunatamente per i PC Windows (e ovviamente anche per i Mac)ci sono dei software accessibili a tutti online che permettono di modificare video sia a livello amatoriale che professionale, per chi vuole imparare il montaggio dei filmati e per chi è già esperto. I programmi di video editing oltre a dividersi in queste due categorie si dividono anche in programmi gratis e software a pagamento. I primi programmi, spesso open source disponibili al download su siti web, sono di solito quelli con le funzioni più basilari, ma non si escludono anche quelli che offrono feature avanzate dalle software house più generose. Quelli a pagamento sono quelli dove potrete davvero trovare la professionalità e le possibilità più avanzate in assoluto nella gestione e nella modifica dei filmati. Ci riferiamo ad esempio ala modifica multi traccia in 4K, in 3D, Blu Ray, l’aggiunta di effetti speciali di qualità e tanto altro.

Di software per creare video e modificarli ce ne sono davvero tantissimi e per ogni tipo di utente, e per questo motivo non è facile sapere quali sono i più efficienti in assoluto. E specie per quelli a pagamento è importante saperlo per non trovarsi di fronte ad un acquisto sbagliato e una ingente perdita di denaro dati i prezzi a volte anche alti dei migliori programmi. Ovviamente, se volete modificare filmati ad alti livelli, vi sconsigliamo l’utilizzo di smartphone e tablet con le app gratis che si trovano per Android e iOS. Vi abbiamo mostrato con una guida i migliori programmi PC per modificare immagini. E con un’altra guida vi abbiamo anche fatto vedere le migliori app per modificare foto Android sul vostro telefono cellulare.

Programmi a pagamento

Vegas Pro

video editing

Vegas Pro è uno dei programmi più completi ed efficienti in assoluto, lo usa personalmente il sottoscritto ed ha avuto sempre grandi soddisfazioni. Il programma è rivolto ad una utenza professionale che sa cosa sta facendo, in quanto è un software che contiene tutte le feature necessarie al vero video making. Con un po’ di pratica però anche i non esperti possono utilizzare questo software, almeno per quanto riguarda le operazioni di base. Essendo professionale purtroppo questo software è a pagamento, e non vi aspettate un prezzo basso per l’acquisto di questo programma in quanto è estremamente completo e rappresenta a nostro dire la perfezione nell’ambito del montaggio dei filmati. In più ci sono anche feature aggiuntive come la creazione di file per dischi blu ray. Le funzioni presenti in questo programma come accennato sono infinite, e permettono di editare un filmato in ogni sua minima sfaccettatura. Basta semplicemente capire dove si trova ogni singola opzione e sarà possibile modellare un file video come se lo si stesse utilizzando con le mani. Si possono creare preset di effetti personalizzati, effettuare montaggi in ogni minimo dettaglio, personalizzare transizioni, aggiungere testo, musica e qualunque altra cosa possiate immaginare nel campo del video editing.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Vegas Pro

Adobe Premiere Pro (Windows e Mac OS X)

video editing

Adobe Premiere Pro, disponibile sia per il sistema operativo Windows che per OS X dei Mac di Apple, è il programma realizzato dalla stessa software house proprietaria di Photoshop, l’app di grafica e foto ritocco più utilizzata al mondo. Come Sony Vegas anche questo è un programma che può dare delle grandi soddisfazioni ad un pubblico professionale, permettendo il montaggio e la modifica dei video ad altissimi livelli. Tuttavia il software riesce a strizzare l’occhio anche alla facilità di utilizzo, presentando interfacce molto pratiche e intuitive che non rendono un problema trovare un comando e utilizzarlo facilmente. Tuttavia bisogna, come si suol dire, farsi un po’ le ossa, perchè un principiante che inizia ad utilizzare questo programma potrebbe non capirci facilmente. Ci vuole un po’ di pratica e bisogna familiarizzare prima con le funzionalità più importanti per poi arrivare a quelle più avanzate e particolari. Sono supportati tutti i formati video che si possono riprodurre sul PC, e in ognuno di essi si può effettuare qualsiasi modifica che si può fare anche con tutti gli altri. Non si tratta di un programma gratis essendo uno dei migliori sulla piazza in campo professionale, ma per utilizzarlo c’è bisogno di sottoscrivere un abbonamento mensile disponibile in vari pacchetti a seconda delle esigenze dell’utente. E’ possibile però anche testare gratuitamente una versione di prova che dura 30 giorni e serve a farvi capire se è il software che fa per voi.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Adobe Premiere Pro

Apple Final Cut Pro X (Max OS X)

Vi abbiamo fornito nell’ultimo paragrafo di questa guida una alternativa adatta a tutti gli utilizzi amatoriali per le operazioni più semplici (e anche di più) per quanto riguarda il sistema operativo Mac OS X. Ma dato che vi abbiamo dato questa alternativa con Apple iMovie non poteva mancare in questa guida anche il programma per Mac OS X (quindi non compatibile con Windows) rivolto al bacino di utenza professionale. Apple Final Cut Pro X è il programma che definiamo più avanzato e completo in assoluto per il sistema operativo della casa produttrice di Cupertino. Ed è un programma utilizzato da gran parte dei professionisti nel campo del video making che possiedono un Apple Mac o un Macbook. Ci potete praticamente modificare film da mandare nelle sale cinematografiche con questo software, e non sto affatto scherzando. E’ supportato anche il video editing completo dei filmati in risoluzione 4K, e ciò senza nemmeno richiedere chissà quali risorse hardware dato che siamo su OS X, un sistema estremamente stabile e ben ottimizzato. Sono supportati tutti i formati esistenti dei video, e si possono effettuare tutti i tipi di modifiche possibili e immaginabili. Nonostante la immensa varietà di funzioni disponibili all’interno di questo software, l’interfaccia riesce a rimanere molto pulita ed immediata. Le icone non sono tante e non sono confusionarie, in quanto le varie opzioni sono ben organizzate nei menu. Con ciò non vogliamo dire che questo programma lo saprebbe usare anche un dilettante, ma semplicemente che non c’è caos nell’interfaccia e che quindi un esperto potrebbe fare video editing in modo molto più veloce di tanti altri software. Come avrete già capito, questo software non è gratis ma a pagamento, e non è nemmeno tanto economico dato che è uno dei più professionali sul mercato. Se avete intenzione di acquistarlo però (oppure solo di avere un assaggio), potete comunque scaricare una versione di prova della durata di un mese.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Apple Final Cut Pro X

CyberLink Power Director 14 Ultimate (Windows)

Cyberlink Power Director 14 Ultimate è un programma meno conosciuto degli altri colossi del video editing, ma non è comunque da trascurare perchè anche lui offre una delle migliori esperienze nel campo. Ci stiamo riferendo ad un programma professionale per il video editing che contiene le funzionalità più avanzate, e da questo deriva che è anche un software a pagamento. Tuttavia c’è da segnalare che costa un bel po’ di meno rispetto agli altri migliori programmi di video editing sulla piazza, e non certo perchè è di bassa qualità. In più sul sito ufficiale della software house avete modo di effettuare una prova gratuita della durata di un mese per venire a conoscenza di tutte le sue potenzialità. Tornando al software in sè, la prima cosa che dobbiamo segnalarvi è il fatto che sia veramente molto veloce. Si tratta di un programma per Windows ma sembra essere per Mac OS X troppa la reattività che dimostra. E’ veloce nel mostrare le anteprime ed è veloce nel renderizzare anche i filmati, e ciò risulta in un grande risparmio di tempo dato che queste sono le operazioni più macchinose e difficili per il PC quando si fa video editing. Segnaliamo anche il fatto che l’interfaccia è realizzata in modo molto curato e permette un utilizzo immediato anche da parte di chi non ha ancora familiarizzato del tutto con il programma. E’ supportata anche la modifica dei video in 3D, dei blu ray e dei filmati registrati in risoluzione 4K. Si tratta poi di un software che è particolarmente idoneo alla modifica dei video realizzati con le action cam grazie alla presenza di funzioni speciali per questo obiettivo. Altro vantaggio non da poco è la presenza di un tool integrato per registrare lo schermo. Non ha il massimo della stabilità, ma ad un prezzo che non è decisamente da vero programma professionale si deve pur scendere ad un compromesso.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Cyberlink Power Director 14 Ultimate

Programmi gratuiti

Windows Movie Maker (Windows)

Windows Movie Maker è l’alternativa per la quale dovete optare se siete dei principianti e volete modificare filmati solamente per quanto riguarda le operazioni più semplici. E’ quindi un software adatto per un uso amatoriale. Certo, sono disponibili molte feature, ma non si parla esattamente di funzionalità professionali per fare video editing e video making, bensì di operazioni più basilari. Stiamo quindi parlando di tagliare video, aggiungere qualche effetto, inserire transizioni e poche altre impostazioni. In compenso però si tratta di un programma del tutto gratuito che non richiede abbonamenti o pagamenti di somme esose per essere utilizzato. In più è molto semplice da utilizzare perchè anche i meno esperti possono capire facilmente tutte le impostazioni da applicare ad un video per modificarlo, grazie ad una interfaccia intuitiva e ad elementi già pronti. C’è anche da dire che si tratta di un programma leggero che è adatto all’utilizzo anche da parte dei computer di fascia bassa, e infatti fino a non molto tempo fa era preinstallato all’interno del sistema operativo di casa Microsoft. Sono supportati per la modifica i principali formati di video più utilizzati, come AVI, MPG e VMW.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Windows Movie Maker

Lightworks (Windows, Mac OS X e Linux)

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

video editing

Lightworks è uno dei pochi programmi che permettono il video editing a livello professionale ma allo stesso tempo sono gratuiti. Non dovete pagare un euro per utilizzare questo software ma avrete a disposizione funzioni avanzate per il video making. Ovviamente non aspettatevi di trovare un programma ai livelli di Vegas oppure di Adobe Premiere che costano fior di quattrini, ma è pur sempre meglio di niente. Si consiglia di utilizzare un PC che non sia di fascia bassa per utilizzare questo software, in quanto richiede risorse per tutte le funzioni che ha. Oltre alle feature professionali, questo programma offre anche la possibilità di fare video editing a livello amatoriale, prestandosi abbastanza bene anche all’utilizzo da parte di chi non è un esperto di montaggio video. Il programma è compatibile sia con il sistema operativo Windows che con OS X dei Mac, e in più anche con Linux. I filmati si possono creare e salvare fino al formato HD, e sono parecchi i formati supportati. Se questa versione dovesse starvi stretta, una volta che avete imparato ad utilizzare bene il programma potete anche scaricare la versione a pagamento che è disponibile sullo stesso sito della software house che lo ha realizzato.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Lightworks

Avidemux

Torniamo di nuovo ai programmi semplici e basici, adatti ad un pubblico amatoriale che vuole modificare video per divertimento, per sporadica necessità oppure effettuare giusto le operazioni basilari per rendere un video migliore. Dato che è un programma del genere si tratta di un software che si può scaricare gratis per tutti. Il programma è stato realizzato con una interfaccia utente semplicissima e ridotta all’osso, proprio per rendere possibile l’utilizzo da parte di chiunque, anche di chi non mastica di PC. Le icone sono molto facili da comprendere ed i menu sono quelli classici che troviamo sulla maggior parte dei programmi più semplici. Sono supportati tutti i formati più famosi, e su tali formati si possono effettuare tutte le principali modifiche per montarli. Stiamo quindi parlando di tagliare i filmati, cambiare i parametri dell’immagine come la luminosità e la nitidezza ed altre piccole cose del genere. Non manca nemmeno la possibilità di aggiungere effetti in quantità per personalizzare i video e renderli più interessanti. Il programma è adatto all’utilizzo sulla maggior parte dei PC, anche su quelli che presentano componenti hardware di basso livello. Si tratta insomma di un software open source leggero e immediato da usare.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Avidemux

Apple iMovie (Mac OS X)

Questo programma è disponibile solamente per il sistema operativo Mac OS X di Apple, quindi se non possedete un Apple Mac o un Apple Macbook non potete utilizzarla. E’ un software che di soilto viene preinstallato nel sistema operativo OS X fra le applicazioni principali, ma se nel caso nel vostro dispositivo non ci fosse la potete acquistare a poco prezzo cliccando sul link che trovate alla fine di questo paragrafo. Possiamo definire questo software un programma che si colloca come una via di mezzo tra i software professionali e quelli amatoriali con le funzioni basiche, in quanto offre anche alcune funzionalità di alto livello. Si presta però molto bene all’uso amatoriale e quindi da parte dei principianti che vogliono fare montaggi veloci di video magari registrati col telefonino o con una fotocamera digitale compatta. Tuttavia non manca la presenza di molti effetti personalizzabili e altre piccole operazioni di livello professionale che si possono effettuare. Insomma, gli sbocchi con questo software sono tanti, ma riesce sempre a mantenere una intuitività unica che come molte app di Apple lo rende pratico e fa appassionare. E poi è anche estremamente stabile e non presenta mai impuntamenti, ma questo è ovvio dato che siamo su OS X. Controllate se lo avete sul vostro Mac nella cartella Applicazioni, altrimenti lo potete scaricare a fine paragrafo.

Vi lasciamo di seguito il link diretto per scaricarlo: Apple iMovie