News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Call of Duty Infinite Warfare ha una soluzione per lo stress da vita moderna

La Brexit vi fa preoccupare per tutti i vostri amici che sono nel Regno Unito a fare i lavapiatti perché “l’Italia non sa valorizzare i laureati in scienze della comunicazione”? L’Ungheria è un bel paese e ci si mangia davvero bene ma non sopportate i suoi muri contro i migranti? Temete che alle elezioni americane di novembre vinca Donald Trump e inizia la Trumpocalisse? C’è poco da fare se non sedersi, rilassarsi e giocare “Call of Duty: Infinite Warfare”. Almeno, secondo il nuovo trailer live action di Activision.

Activision ha capito come fare i trailer live action di “Call of Duty”, senza prendersi troppo sul serio e puntando sul multiplayer forsennato e esagerato e sulla diversità e varietà dei giocatori della serie. Il risultato son video scanzonati e divertenti, come “Andiamo nello spazio” (che trovate qui sopra) o il mio trailer preferito, quello dell’anno scorso dedicato a “Call of Duty: Black Ops 3” con una dubbia rappresentazione di un barbiere italiano. Probabilmente lo preferisco solo perché c’è Cara Delevigne e Cara Delevigne rende tutto più piacevole. Ha quasi reso tollerabile “Città di carta”. Nel trailer live action di “Call of Duty: Advanced Warfare” invece c’era Emily Ratajkowski.

Non che stavolta manchino ospiti famosi per presentare “Call of Duty: Infinite Warfare”: nel trailer live action si uniscono alla battaglia Michael Phelps, l’atleta con più medaglie nella storia delle Olimpiadi moderne, e l’attore Danny McBride. “Call of Duty: Infinite Warfare” uscirà il 4 novembre 2016 per PC, Xbox One e PlayStation 4 e includerà, nelle sue edizioni Legacy, Legacy Pro, Digital Legacy e Digital Deluxe, “Call of Duty: Modern Warfare Remastered”.