News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Dishonored 2: due modi diversi di affrontare la stessa missione

Negli scorsi giorni Bethesda ha diffuso tre nuovi trailer di “Dishonored 2” che hodeciso di riunire insieme in un unico articolo che possa darvi un’idea un po’ complessiva del gioco e dei modi in cui può essere affrontato. Nei primi due video Emily Kaldwin, imperatrice detronizzata e uno dei due personaggi giocabili di “Dishonored 2”, esplora la Villa Meccanica del Grande Inventore (Kirin Jindosh).

Nel primo video, definito “caos elevato” Emily Kaldwin affronta la villa per uccidere l’Inventore, eliminando nemici e ostacoli mescolando armi e poteri in un modo creativo che abbiamo potuto già vedere in un trailer precedente che celebrava la quantità di modi di uccidere presenti in “Dishonored 2”. Nel secondo video, definito “caos ridotto”, la stessa ambientazione è invece attraversata allo scopo di salvare Anton Sokolov, senza uccidere nessuno e sfruttando invece furtività e abilità e gadget non letali. Non solo quindi due diversi modi di giocare, ma anche due diversi obiettivi.

Un terzo video, intitolato “Fughe Ardite”, fa da compagno a quello sulle uccisioni mostrando la possibilità di fuga fornite da abilità e gadget a Emily Kaldwin e a Corvo Attano, altro personaggio giocabile e protagonista del “Dishonored” originale. Dopo aver salvato Emily nel gioco precedente ora Corvo la aiuta a tornare al potere dopo che il trono è stato conquistato dalla strega Delilah. Ma per riuscire nella missione i due protagonisti dovranno esplorare la città costiera di Karnaca, dove si nasconde la chiave che renderà a Emily il titolo di imperatrice. “Dishonored 2” sarà disponibile dall’11 novembre 2016 su PlayStation 4, Xbox One e PC.