News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Come sarebbe Dishonored 2 in live action?

Beh, potrebbe essere meno interessante di come è in quanto videogioco, almeno a giudicare dall’ultimo trailer di “Dishonored 2” rilasciato da Bethesda e Arkane Studios e intitolato “Riprenditi ciò che ti appartiene”. Purtroppo fare sequenze live action (con attori in carne e ossa) è costoso e appena i costi vengono ridotti i risultati sono un po’ ingenui, soprattutto per quanto riguarda i costumi. Persino la costosa trilogia de “Lo Hobbit” scivolava sui costumi.

“Riprenditi ciò che ti appartiene” fa comunque del suo meglio per mostrare le ambientazioni e i personaggi più caratteristici di “Dishonored 2”, per raccontare (dal punto di vista della ex imperatrice Emily Kaldwin), lo scontro contro la strega Delilah per riconquistare il trono e l’avventura nelle strade della città costiera di Karnaca alla scoperta dei suoi segreti. E alla fine riesce anche a fare un bel lavoro, soprattutto con le luci della prima scene e le guardie meccaniche.

Seguito di “Dishonored” del 2012, “Dishonored 2” è un videogioco steampunk e stealth in cui potrò sfruttare in modi creativi poteri magici, armi e oggetti per risolvere le missioni che incontro. A differenza del primo episodio avrà due personaggi giocabili: Corvo Attano, protagonista già di “Dishonored”, e Emily Kaldwin, bambina ai tempi di “Dishonored” e ora cresciuta e decisa a riprendersi quello che le appartiene, come dice il titolo del trailer.

“Dishonored 2” di Arkane Studios e Bethesda uscirà l’11 novembre 2016 per PlayStation 4, Xbox One e PC. Potete scoprire dettagli aggiuntivi sui suoi personaggi e i suoi ambienti in questo nostro articolo (con una galleria di concept art) e qua invece trovate due video che mostrano la stessa missione del gioco svolta però in due modi diversi (in modo aggressivo e diretto o furtivo) col personaggio di Emily Kaldwin.