Un corto in claymation per The Elder Scrolls 5 Skyrim

In attesa di “The Elder Scrolls 6”, un progetto che non vedrà la luce ancora per molti anni (e per cui sembra non esista attualmente neanche la tecnologia adatta), il 28 ottobre arriverà su PC, PlayStation 4 e Xbox One “The Elder Scrolls 5: Skyrim Special Edition”, cioè il remaster di “The Elder Scrolls 5: Skyrim” che porterà inoltre per la prima volta le mod del gioco su console. Anche su PlayStation 4, per quanto ci saranno limiti simili a quelli che hanno incontrato le mod di “Fallout 4” su console Sony.

Bethesda, per celebrare l’uscita di “The Elder Scrolls 5: Skyrim Special Edition” ha organizzato un concerto londinese di cover della colonna sonora del gioco e ha chiesto ai fan di ricordare le loro più care #SkyrimMemories, selezionate e trasformate in un corto animato in claymotion (animazione a passo uno con plastilina) grazie alla collaborazione dell’animatore Lee Hardcastle, famoso per le sue opere decisamente non adatte ai bambini (o sì?).

Oltre al supporto ufficiale per le mod e tutti i DLC usciti, “The Elder Scrolls 5: Skyrim Special Edition” ha grafica, effetti visivi e illuminazione migliorati, campo visivo dinamico, nuove superfici riflettenti e altri miglioramenti. Vi ricordo che “The Elder Scrolls 5: Skyrim Special Edition” è gratuito per chi possiede “The Elder Scrolls 5: Skyrim” su PC insieme a tutti i suoi DLC.