News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Google Daydream View: il primo (ed economico) visore VR di Google

Durante il suo evento di presentazione di Pixel, Google ha annunciato il suo primo visore per la Realtà Virtuale. Come i classici Google Cardboard e il Gear VR di Samsung e Oculus il visore per la Realtà Virtuale di Google, chiamato Daydream View e basato sulla nuova piattaforma Daydream di Android Nougat 7.0, funzionerà inserendo al suo interno un cellulare che diventerà lo schermo del visore.

Oltre a costare solo $79 (cioè ben venti dollari in meno rispetto al Samsung Gear VR) e a essere costruito in microfibra di tessuto e non di nuda plastica come al solito (con un 30% di peso in meno), il Daydream View è dotato anche di un controller con due tasti (home e menu), touchpad e sensori di movimento. Il controller si collegherà senza fili al telefono e al visore e che potrà essere trasportato inserito all’interno del visore stesso, al posto dello smartphone.

Google Daydream View è attualmente compatibile solo con gli smartphone Google Pixel e Pixel XL ma in futuro potrebbe essere utilizzabile anche con smartphone di terze parti capaci di sfruttare la sua tecnologia. Google Daydream View sarà disponibile in America dal prossimo mese in una colorazione, Slate, a cui se ne aggiungeranno altre due durante il 2016 (Snow e Crimson). Non ho ancora notizie precise sull’arrivo in Italia.

[Fonte: The Verge]