Lo studio di Metro 2033 e Last Light lavora su un gioco PC/console

Avete presente “Arktika.1”? È il nuovo gioco di 4A Games, lo studio che ha realizzato gli adattamenti videoludici della serie “Metro 2033” (che nasce come romanzo e poi serie di romanzi) ed è  stato presentato durante l’Oculus Connect, l’evento annuale di Oculus VR e di Facebook dedicato a Oculus Rift e Realtà Virtuale. “Arktika.1” è infatti un gioco pensato per la Realtà Virtuale e per il nuovo Oculus Touch, i controller del visore per la Realtà Virtuale Oculus Rift, e la sua atmosfera sembra piuttosto simile a quella di “Metro 2033”, con una nuova Russia post-apocalittica stretta in un gelido inverno.

La risposta dei fan all’annuncio non è stata però molto positiva. Certo, chi possiede un Oculus Rift e sta per comprare l’Oculus Connect sarà contento di scoprire che 4A Games sta lavorando a un gioco magari atmosferisco e affascinante come il suo “Metro 2033” e pensato proprio per la Realtà Virtuale, ma il prezzo ancora proibitivo di questi sistemi terrà lontana la maggior parte dei videogiocatori che si son chiesti quando arriverà qualcosa per loro.

Andriy “Prof” Prokhorov, direttore creativo di 4A Games, ha risposto ai giocatori sul sito dello studio. “È chiaro che qualcuno di voi ha davvero apprezzato l’aspetto di Arktika.1 […]. Ma abbiamo anche notato che qualcuno di voi era… forse un po’ deluso? Forse preferisce giochi tradizionali per PC e console e forse sparava che annunciassimo… qualcos’altro. Quindi lasciate che lo ripeta: Arktika.1 è solo uno di due progetti attualmente in sviluppo. Non farà restare l’altro progetto fermo: grazie al nostro nuovo studio a Malta abbiamo unn squadra molto più grande ed è meglio per noi avere progetti multipli.” Prokhorov difende poi la scelta di 4A Games di dedicarsi a un gioco AAA per la Realtà Virtuale alla ricerca di quell’immersione a cui lo studio si è sempre dedicato.