Due giorni fa Rockstar Games ha pubblicato su Twitter una semplice immagine del suo logo su uno sfondo rosso, lievemente macchiato, sporco. È bastata a far impazzire internet. Perché quel rosso, quelle macchie, potevano significare una sola cosa: novità su “Red Dead Redemption”, l’open-world di Rockstar Games ambientato nell’epoca dell’West americano. Il giorno dopo (cioè ieri), Rockstar ha infierito, pubblicando una nuova immagine tinta di quel rosso “Red Dead Redemption” con sette cowboy, silhouette contro un sole caldo dato da violente pennellate digitali. Internet è di nuovo impazzito all’idea dell’arrivo di “Red Dead Redemption 2”, le azioni di Take-Two Interactive (produttore dei giochi Rockstar) sono schizzate in alto.

Ora, arriva l’annuncio ufficiale: “Red Dead Redemption 2” uscirà nell’autunno 2017. “Sviluppato dai creatori di Grand Theft Auto 5 e Red Dead Redemption, Red Dead Redemption 2 è un racconto epico ambientato nello spietato cuori dell’America. Il mondo vasto e ricco di atmosfera del gioco servirà anche da base per una nuova esperienza multiplayer online.” Proprio oggi Rockstar ha infatti registrato il marchio “Red Dead Online”, in qualche modo simile a quello “Grand Theft Auto Online” che faceva da parte multiplayer a “Grand Theft Auto 5”.

Il primo trailer di “Red Dead Redemption 2” arriverà tra appena due giorni, il 20 ottobre 2016. Se le informazioni sinora trapelate sono vere (potremmo aver già visto persino la mappa del gioco) “Red Dead Redemption 2” sarà un prequel del “Red Dead Redemption” originale. Sarebbe quindi ambientato più a Est, in un’epoca in cui la frontiera era ancora spostata verso l’Oceano Atlantico. La descrizione del sito di Rockstart, però, mi fa ora dubitare dell’attendibilità di quel leak.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]