Samsung Exynos 7270: ufficiale nuovo SoC per smartwatch

Il colosso coreano che ha attualmente il primato mondiale sul mercato degli smartphone ha annunciato in via ufficiale il nuovo processore Samsung Exynos 7270. Questo processore sarà destinato al mercato degli smartwatch e dell’IoT (Internet delle Cose), ed è il primo al mondo per indossabili ad essere realizzato con un processo di produzione a 14 nanometri. Si tratta dello stesso ammontare utilizzato per il Samsung Exynos 7420, che è il processore del Samsung Galaxy S6.

Il Samsung Exynos 7270 è un processore dual core dotato di due chip Cortex A53. La casa produttrice si è concentrata il più possibile per questo SoC nell’offrire il miglior bilancio fra prestazioni ed il consumo energetico della batteria. Secondo il colosso coreano questo processore avrà dei consumi che saranno il 20 percento inferiori ai chip della concorrenza montati sugli smartwatch che sono realizzati con processi di produzione a 28 nanometri. Il device presenta anche un modem Cat. 4 LTE, quindi vuol dire che supporta gli slot per la scheda SIM al fine di far diventare gli indossabili anche dei cellulari.

Non manca nemmeno il supporto alle connettività WiFi, Bluetooth e alla radio FM. Grazie all’inclusione di più componenti in un singolo strato di silicone, Samsung Exynos 7270 è anche un processore più piccolo della concorrenza, e gli smartwatch che lo monteranno potranno quindi essere più sottili e compatti. Il processore lo potremmo vedere in un prossimo smartwatch Samsung Gear che potrebbe essere annunciato entro fine mese.

via

lascia un commento