Xiaomi, il TENAA certifica due nuovi smartphone di fascia bassa

Dopo aver presentato Xiaomi Mi Note 2 e il nuovo Xiaomi Mi Mix, il produttore cinese è ora al lavoro per dare una risposta a tutti quegli utenti che non hanno bisogno di smartphone particolarmente prestanti.

Ecco infatti che dal TENAA è giunta la certificazione di due nuovi telefoni che sembrano condividere la stessa scheda tecnica (di fascia bassa), differenziandosi esclusivamente per la possibilità di espandere o meno la memoria interna. Ciò significa che quelli in dirittura d’arrivo dovrebbero essere due modelli facenti parte di uno stesso smartphone di base.

I dispositivi, identificati mediante nomi in codice 2016111 e 2016112, dispongono di un display da 5 pollici con risoluzione HD, di un processore quad-core da 1.5GHz, di 2GB di RAM e di uno storage da 16GB. Il comparto fotografico è composto da una fotocamera da 13 megapixel e da un sensore frontale da 5 megapixel; presente inoltre un reparto connettività con supporto al Dual SIM, alla connettività 4G LTE, al Bluetooth, all’infrarossi, al GPS e al Wi-Fi.

Immancabile una batteria da 3.030 mAh; così come non sarebbe potuto venir meno un lettore di impronte digitali collocato sul lato posteriore. La sola differenza tra le due varianti, come dicevamo precedentemente, è racchiusa appunto nella possibilità di espandere la memoria interna: lo slot microSD c’è infatti nel modello 2016111, mentre è totalmente assente nel secondo.

via

lascia un commento