“Battlerite” di Stunlock Studios è attualmente in Accesso Anticipato su Steam, ed è una delle cose migliori che siano capitate al genere MOBA negli ultimi anni. Evoluzione di “Bloodline Champions”, “Battlerite” riduce le meccaniche dei MOBA ai soli Teamfight, agli sconti tra intere squadre di eroi guidati da giocatori. I Teamfight normalmente costituiscono le parte centrale e finale delle partite di giochi come “DOTA 2” e “League of Legends”, ma in “Battlerite” tutto il resto (le torrette, le basi, le linee, le creep che marciano da base a base, le creep neutrali e così via) è sacrificato per un’esperienza pura e senza fronzoli. Gli autori definiscono “Battlerite” un “Team Arena Brawler”, ma alla fine “Multiplayer Online Battle Arena” (MOBA) mi sembra ugualmente valida come definzione. Anzi, è più adatta per “Battlerite” che per “DOTA 2”, che ha davvero poco di Arena.

In “Battlerite” scelgo un eroe e combatto in una piccola arena insieme a un altro giocatore (o altri due) contro una squadra di due avversari (o tre), sfruttando le abilità normali e Ultimate a cui i MOBA ci hanno abituato, muovendomi con WASD e direzionando i miei attacchi col mouse. È veloce e frenetico, ma tattico e preciso. Siccome i round 2v2 o 3v3 di cui è composta ogni partita sono brevissimi non c’è occasione per la tradizionale crescita di livello, che è invece affidata ai Battlerite del titolo, potenziamenti passivi della abilità tra cui ogni eroe può scegliere all’inizio di ogni round. I Battlerite formano la “build” dei personaggi di “Battlerite”, sono il modo in cui posso personalizzare e far crescere il mio eroe e variare la mia strategia rispondendo, round dopo round, a quella avversaria. Se avete giocato a “Heroes of the Storm” o a “Battleborn”: è come se a ogni round saliste di livello e doveste scegliere un Talento. Anche se non vi piacciono i MOBA, o non ne avete mai provato uno a causa della loro difficoltà e della durata delle loro partite (non è raro che uno scontro di “DOTA 2” arrivi a durare un’ora), “Battlerite” potrebbe essere l’occasione per avvicinarsi al multiplayer competitivo con squadre ed eroi.

“Battlerite” costa €19,99 su Steam (comprandolo avrete accesso per sempre a tutti gli eroi, anche a quelli futuri), ma se volete provarlo prima di acquistare nel fine settimana dall’1 al 4 dicembre potrete giocare gratuitamente. Potete capire un po’ di più sullo stile e il ritmo di “Battlerite” nel nuovo trailer che trovate qui sotto, mentre cliccando qui arriverete alla pagina Steam da cui scaricare, l’1 dicembre, il gioco. Durante il weekend gratuito “Battlerite” sarà inoltre scontato a €14,99.

 

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]