Facebook, disinstallare l’app fa risparmiare fino al 20% di autonomia

Non si tratta di una novità vera e propria, ma è bene ribadire che l’applicazione di Facebook per Android rappresenta una sorta di macigno per la batteria. Di conseguenza, se c’è uno dei nemici giurati di una vera e propria ottimizzazione dello smartphone, ebbene, uno di quelli è proprio Facebook.

Un recente test effettuato da Tech World Zone su Nexus 6P ha scoperto che l’utilizzo di un’applicazione alternativa come Metal, o anche come la versione web di Facebook, permetterebbe allo smartphone di guadagnare fino al 20% di autonomia in più. Ma cosa è all’origine di un tale consumo di risorse? La risposta pare stia nel fatto che l’app rimane attiva in background praticamente sempre, anche nel momento stesso in cui viene attivata la modalità aereo.

In pratica, l’applicazione di Facbeook rimarrebbe in attesa di accedere alla rete per avere sia una velocità migliore all’avvio, sia per avere più rapidità nel caricare il nuovo feed aggiornato. La cosa più interessante di questo dispendio energetico dell’app è anche giunta alle alte sfere della società, e la risposta è puntualmente arrivata.

“Abbiamo sentito notizie di alcune persone che incontrano problemi di velocità nella nostra applicazione Android. Stiamo indagando su ciò e vi aggiorneremo il più presto possibile. Il nostro obiettivo, naturalmente, è quello di migliorare costantemente questi aspetti”.

via