Gli smartphone della famiglia Google Pixel rappresentano una sfida importante per il colosso di Mountain View. Si tratta infatti dei primi terminali con i quali Big G tenta di attecchire nel segmento consumer. E’ quindi naturale chiedersi quali saranno mai i volumi di vendita registrati dai Pixel nei mesi a venire, e a questa domanda c’è chi, come Morgan Stanley, prova a fornire una risposta.

Secondo gli analisti, Google terminerà il 2016 con circa 3 milioni di pezzi venduti e con un fatturato complessivo pari a 2 miliardi di dollari. Per avere un punto di riferimento, va ricordato che gli iPhone nell’ultimo trimestre hanno generato un fatturato pari a 28 miliardi di dollari.

Ciò vuol dire che i Pixel costituirebbero allo stato attuale il 10% degli smartphone di fascia premium commercializzati nel mercato indiano (per le sue rilevazioni, Morgan Stanley ha preso infatti come metro di riferimento proprio l’India).

Relativamente al futuro, Morgan Stanley ha previsto che nel 2017 Google riuscirà a vendere tra i 5 e i 6 milioni di Pixel, tagliando così il traguardo dei 3.8 miliardi di dollari. Si tratta sicuramente di un mercato di nicchia, ma al tempo stesso di un buon punto di partenza per provare a fare breccia nel segmento consumer.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]