Nel 2016 l’era della tecnologia è arrivata a livelli che solo qualche anno fa sarebbero stati considerati quasi fantascientifici. Non solo possiamo vedere film dai telefoni cellulari grazie agli smartphone, avere TV gigantesche e con una altissima risoluzione, utilizzare i display con il touch screen ed avere videogiochi così dettagliati da assomigliare quasi alla realtà. Nel campo della multimedialità siamo andati ancora oltre queste cose, tanto che adesso siamo addirittura nell’epoca della realtà virtuale. Grazie al visore VR possiamo catapultarci letteralmente in un mondo virtuale diverso dalla realtà e sperimentare sensazioni incredibili, come se fossimo proprio all’interno della scena.

Questo vale prima di tutto con i file multimediali: possiamo infatti vedere video e film come se fossimo totalmente immersi al loro interno, e l’esperienza è ancora più immersiva quando guardiamo video a 360 gradi registrati con videocamere apposite. Abbiamo poi i videogames con la realtà virtuale, che sono molto avvincenti e sembra veramente come se fossimo noi a giocare in prima persona come protagonisti dei vari giochi. La realtà virtuale è utilizzabile sia da PC che da smartphone, passando per il mondo delle console come la PS4. A seconda della piattaforma che si utilizza l’esperienza con i visori VR è totalmente diversa. Ci sono i visori VR economici che funzionano inserendo al loro interno uno smartphone. Per quanto riguarda le applicazioni questi headset utilizzano la piattaforma Google Cardboard che è quella più basica per la realtà virtuale. Presto vedremo su tanti smartphone anche la nuova DayDream VR di Google, che pur restando sul settore mobile offrirà una esperienza più avanzata.

Ma la realtà virtuale più avanti in assoluto si ha con i visori VR che per funzionare richiedono l’utilizzo di PC e console. Questi vengono spesso utilizzati per videogiochi con grafica migliore di quelli normali ma anche per l’ambito professionale con software molto complessi. Richiedono inoltre l’utilizzo di sensori aggiuntivi grazie ai quali si può interagire anche con l’utilizzo delle mani. Quelli per PC però richiedono anche un hardware potente, specie per quanto riguarda la scheda video e il processore che non possono essere di fascia bassa in un computer adatto al VR. Vi abbiamo fatto vedere con una guida i migliori giochi per la realtà virtuale su Google Cardboard. In un’altra guida vi abbiamo invece mostrato i migliori visori VR (realtà virtuale) in commercio all’inizio di quest’anno. Con questa nuova guida vi facciamo invece vedere i migliori visori VR (realtà virtuale) di fine 2016.

Visori VR economici

Migliori visori VR (realtà virtuale): Afunta

visori vr

Questo visore VR è realizzato con una grande attenzione ai dettagli, eppure ha un prezzo davvero molto basso. Non costa nulla e praticamente tutti lo possono acquistare: il prezzo equivale quasi a quello di un visore realizzato in cartone, con la differenza che ha invece una realizzazione molto più premium. La qualità costruttiva è infatti la caratteristica principale con una plastica molto robusta e bella esteticamente. Sulla parte che va sugli occhi è presente anche una morbida spugna che garantisce una grande ergonomia e non fa stancare se si utilizza il visore a lungo. A patto che però le cinghie vengano strette bene senza farle allentare. Sulla parte superiore troviamo una rotella che permette di regolare la distanza interfocale delle lenti, ossia la distanza tra gli occhi, mentre ai lati ci sono due manopole che danno la possibilità di modificare la distanza delle lenti dagli occhi. In questo modo qualsiasi persona può vedere bene lo schermo. E’ presente anche un QR Code per l’associazione con l’app Google Cardboard per una regolazione perfetta. Le lenti sono abbastanza ampie, circolari e limpide se vengono pulite. La compatibilità è invece con gli smartphone che vanno da 4,7 a 5,7 pollici, quindi i phablet da 6 pollici non sono supportati. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: AFUNTA VR BOX Oggetto Distanza regolabile VR occhiali, 3D Realtà Virtuale Auricolare per smartphone graduano fra 4.7-5.7 pollici

Migliori visori VR (realtà virtuale): Xiaomi Mi VR Play

visori vr

Anche Xiaomi ha creato un visore per la realtà virtuale, ed ha un design molto originale rispetto a quelli della concorrenza. Esteticamente è fatto in lycra ma ha comunque una realizzazione robusta. Non presenta nessuna imbottitura dalla parte degli occhi, ma una forma molto ergonomica ed un design leggero permettono di farlo essere abbastanza comodo per chiunque. Lo smartphone si inserisce aprendo una zip sulla parte anteriore, e questo meccanismo contribuisce a tenerlo ancora più saldo nonostante la presenza di fori per la fotocamera e di un appoggio che non va ad abbracciare i device rischiando di premere tasti. Un’altra cosa molto importante è il fatto che con questo visore VR avrete la possibilità di cliccare sullo schermo a differenza di tanti altri, e non lo dovete fare in modo scomodo infilando il dito in una fessura in mezzo agli occhi. E’ presente un apposito tasto che una volta cliccato fa partire un gommino che va a toccare sul display in modo da effettuare il clic. Il tasto ovviamente è compatibile con Google Cardboard e i puntatori soliti delle app per la realtà virtuale. La compatibilità è con smartphone da 4,7 fino a 5,7 pollici. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Xiaomi VR realtà virtuale occhiali 3D con compatibile con i 4.7-5.7 pollici smartphone per i film 3D / Giochi nero

Migliori visori VR (realtà virtuale): UMi VR Box 6

visori vr

Se prediligete l’ergonomia e la qualità costruttiva perchè con i visori VR ci volete guardare dei file multimediali, questo modello di UMi fa sicuramente per voi. Si tratta di un visore che vanta un assemblaggio eccezionale: è prima di tutto molto robusto e resistente, e poi ha delle forme studiate molto bene. La plastica è robusta e la forma è ergonomica, con la presenza anche di imbottiture sulla parte degli occhi per massimizzare la comodità. Anche le cinghie sono molto robuste e grazie al fatto che sono elastiche vanno bene per qualsiasi tipo di testa. Sulla parte anteriore si può estrarre un piccolo carrello con dentro un supporto per inserire lo smartphone. Si tratta di un carrello che riesce a mantenere lo smartphone molto saldo, e quindi anche facendo movimenti bruschi con la testa questo non si sposterà dal suo alloggio. Frontalmente si può anche aprire una finestra per scoprire la fotocamera, mentre ai lati ci sono fori per lasciare scoperti gli accessi. Non manca la regolazione della distanza interfocale tramite delle apposite levette, e lo stesso vale per la distanza delle lenti dagli occhi. Lenti che sono ampie e forniscono una esperienza di visione ampia e nitida con tutti i tipi di video. La compatibilità è con dispositivi da 4 a 6 pollici. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: UMI VR BOX 6, 3D Occhiali Realtà Virtuale Auricolare con Lenti Regolabili/Laccio Regolabile per Film 3D/Giochi per smartphone 4-6 pollici – Bianco e Nero

Migliori visori VR (realtà virtuale): Luxebell

visori vr

Ecco un altro tra i visori VR valutati meglio in assoluto, che ha lasciato soddisfatta la stragrande maggioranza di coloro che lo hanno acquistato. Un vantaggio dell’acquisto di questo visore per la realtà virtuale è il fatto che è incluso nella confezione un telecomando Bluetooth con il quale controllare lo smartphone mentre è inserito. Grazie a questo potete assolvere a tutte le funzionalità dei menu ed anche giocare a molti videogiochi attraverso la realtà virtuale. Si tratta di un visore con una delle compatibilità migliori in assoluto, in quanto supporta smartphone da 3,5 a 6 pollici, quindi anche vecchi modelli di Android dalle dimensioni molto compatte e con schermo piccolo. La chiusura con dentro lo smartphone avviene con un pratico magnete facile da aprire. Non male la qualità costruttiva, con cinghie robuste ed anche regolabili nei minimi spostamenti. Molto ampie le lenti per una visione di insieme molto grande ed il supporto al 3D. Infine un vantaggio molto importante è il fatto che il prezzo, nonostante sia incluso un telecomando Bluetooth, è praticamente uguale agli altri visori VR che non ne hanno uno, rendendolo uno dei più convenienti in assoluto da acquistare sul mercato. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Luxebell® 3D VR occhiali di realtà virtuale Auricolare per i film 3D e giochi compatibili con 3.5-6 pollici Smartphone iPhone 5 / 5s / 6 / 6s Samsung S5 / S6, cinghia regolabile, includono Bluetooth Remote, supporto del telefono (VR Glasses + Contol a distanza)

Migliori visori VR (realtà virtuale): Aukey

visori vr

Aukey ha conquistato una enorme popolarità nel settore degli accessori smartphone e realizza sempre prodotti molto affidabili. E infatti tra i visori VR questo è tra i migliori per qualità costruttiva ed ergonomia. Ha una grande robustezza ed è dotato di manopole che permettono di regolare perfettamente la distanza delle lenti dagli occhi oltre a quella interfocale tra le pupille, per una visione sempre al top. Buona anche l’imbottitura dei cuscinetti che riesce a garantire un ancoraggio molto saldo alla faccia se le cinghie vengono indossate bene. Si tratta di cinghie a strappo, e quindi  sono regolabili molto bene. Le lenti sono di buona qualità e riescono a distorcere molto poco l’immagine. Buona la resa anche con i contenuti riprodotti in 3D oltre che per i video a 360 gradi. Ma il vantaggio più grande è il fatto che questo sia tra uno dei visori VR più economici e convenienti da acquistare. E’ compatibile con smartphone che hanno schermi da una diagonale di 3,7 pollici fino ad un massimo di 5,5 pollici. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: AUKEY Occhiali 3D di Realtà Virtuale, Vista a 360 Gradi per Giochi, Video, Film, Design di Cuffia, IPD Focale Regolabile, Compatibile con iPhone, Huawei, Sumsung, HTC di 3,7-5,5 pollici (VR-O1, Nero)

Migliori visori VR (realtà virtuale): BlitzWolf VR Box

visori vr

Molto interessante questo kit che oltre ad uno dei migliori visori VR comprende anche un controller Bluetooth per smartphone, ad un prezzo che però resta conveniente se confrontato con la concorrenza. Il joystick è proprio adatto per i giochi, con dei tasti dalla configurazione simile ai joypad per console. Tornando al visore, si tratta di uno dei visori VR più ergonomici che ci siano, in quanto la cinghia è davvero molto comoda e salda, mentre il dispositivo in sè non è tanto pesante e presenta una buona imbottitura sulla parte delle lenti. Lenti che si possono aggiustare in modo indipendente per ottenere il massimo comfort sia per quanto riguarda la distanza interfocale che quella dagli occhi. Il design è tra i più resistenti in assoluto ed è curato nei dettagli per essere solido e non traballante. Ottima la qualità delle lenti che presentano un ampio angolo di visione ed una visualizzazione nitida; non si sporcano nemmeno facilmente. La compatibilità è per quasi tutti gli smartphone presenti in commercio: sono coperti i modelli da 3,5 a 6,3 pollici. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: VR Occhiali Virtuali + Telecomandi Bluetooth, BlitzWolf VR Box Visore VR Compatibile con 3,5-6,3 Pollici Smartphone per Giochi/ Film per iPhone, Samsung, ecc (Aggiornamento Versione)

Migliori visori VR (realtà virtuale): Vigica

visori vr

A differenza di tanti altri visori VR che si trovano su questa fascia di prezzo che è molto conveniente e accessibile, questo non è solo un semplice contenitore con delle lenti, ma ha anche delle funzioni smart. Grazie ad un cavo jack questo visore si può collegare alla presa audio dello smartphone. Sui due lati sono presenti due padiglioni che vanno a fungere da cuffie per sentire l’audio dello smartphone nelle orecchie e quindi rendere l’esperienza molto immersiva, senza tra l’altro far sentire ad altre persone ciò che si sta guardando. Ovviamente le cuffie integrate nel visore sono regolabili e quindi si adattano ad ogni tipo di orecchio. Sulla parte superiore abbiamo poi una rotellina che permette di regolare il volume delle cuffie senza regolare quello dello smartphone. E’ possibile grazie a delle apposite manopole anche modificare la distanza interfocale delle lenti, che sono contornate da spugne imbottite, e supportate da cinghie molto robuste danno il massimo della ergonomia. In omaggio con questo acquisto, come se non bastasse, avrete un telecomando Bluetooth da collegare allo smartphone per controllarlo in qualsiasi schermata esso si trovi, senza avere il bisogno di estrarlo dal visore VR. Si può però anche fare a meno del telecomando perchè sulla parte posteriore c’è un tasto per cliccare sullo schermo. La compatibilità è garantita con smartphone che vanno dai 5,7 ai 6,2 pollici di diagonale del display. Le lenti sono nitide e non sfocano l’immagine: si possono paragonare anche a quelle di modelli che costano ben di più. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: VIGICA Google Cardboard 3D VR Headset Virtual Reality Glasses for 4.7~6.2″ pollice Smartphone for 3D Movies/Games, Include Bluetooth Remote Controller and Dark Sex Dice

Migliori visori VR (realtà virtuale): Samsung New Gear VR

visori vr

Samsung Gear VR è il visore più avanzato tra quelli che utilizzano lo smartphone per funzionare, e questa versione New è adatta ai dispositivi con porta USB di tipo C dato che è smart e si collega allo smartphone direttamente. Esteticamente è davvero impeccabile perchè risulta molto leggero e garantisce una grande ergonomia quando viene indossato non solo per la sua leggerezza, ma anche per la forma e per l’imbottitura presente. Non manca ovviamente una rotella che da la possibilità di regolare la distanza interfocale. Questo visore VR ha una marcia in più rispetto a tutti gli altri di questo genere che utilizzano uno smartphone, perchè integra uno store di Oculus con dei contenuti esclusivi. Troverete delle applicazioni e dei giochi che sono compatibili solo ed esclusivamente con questo visore VR e sono più avanzate delle normali app per Google Cardboard. Grazie al collegamento con lo smartphone è possibile anche utilizzare dei tasti che si trovano sul  visore per navigare all’interno del sistema operativo del robottino verde. Insomma, per quanto riguarda la realtà virtuale che funziona con i telefoni cellulari, questo è di sicuro il visore migliore attualmente sul mercato. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Samsung Nuovo Gear VR Black

Visori VR avanzati

Migliori visori VR (realtà virtuale): Oculus Rift

visori vr

Passiamo ora ad un visore che per funzionare richiede l’utilizzo di un PC. Si tratta di un visore che integra al suo interno uno schermo di tipo OLED con una risoluzione Full HD di 1080 x 1200 pixel per ogni occhio e una latenza molto bassa. E’ un display di altissima qualità che offre una esperienza molto immersiva, con zero lag, un campo visivo molto ampio ed un motion blur praticamente assente. I giochi sono di altissimo livello, tanto è vero che richiedono un PC di fascia alta per funzionare, in media con una scheda video GTX 970 per rendere l’idea. Se avete uno di questi PC da gaming però potrete gustarvi dei giochi bellissimi con grafica molto più avanzata di altre piattaforme ed una qualità visiva nitida, dai colori accesi e spesso anche con poco senso di nausea da sessioni prolungate (dipende comunque dal soggetto). Ovviamente trattandosi di giochi avanzati come quelli per PC, la grande maggioranza sono a pagamento e non scaricabili gratuitamente. Non mancano applicazioni e software diversi dai videogiochi. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Oculus Rift

Migliori visori VR (realtà virtuale): HTC Vive VR

visori vr

Questo è il diretto concorrente di Oculus Rift, ed è il visore per la realtà virtuale che tra tutti i visori VR è il più avanzato che si può trovare sul mercato insieme a quest’ultimo. Creato in collaborazione con Valve, questo visore presenta anche dei controller di movimento per poter utilizzare le mani e da la possibilità di camminare dentro la realtà virtuale per poter operare con tutto il corpo. Per fare ciò vanno però posizionati dei sensori all’interno della stanza che possano riconoscere i movimenti. E c’è bisogno anche di un PC con componenti hardware di fascia alta. Prima di parlare di videogiochi è doveroso parlare di software per quanto riguarda questo modello, che tra i visori VR supporta delle vere chicche. Abbiamo infatti dei software professionali che permettono di lavorare alla creazione di modelli 3D. I videogiochi sono molti, più di quelli degli Oculus Rift: ne arriveranno infatti un totale di 100 anche se attualmente il parco app non è molto vasto. Il visore è capace anche di riconoscere cosa c’è nella stanza e di non farci andare a sbattere mentre lo usiamo. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Cuffie da realtà virtuale Htc Vive

Scelto dalla redazione – Migliori visori VR (realtà virtuale): PlayStation VR

visori vr

Se siete dei videogiocatori vi consigliamo in modo particolare di acquistare questo che è l’unico tra i visori VR per console, ed è compatibile con PlayStation 4. Sia per qualità costruttiva che per ergonomia questo visore è eccellente: è molto comodo da indossare, è robusto ed ha pulsanti molto pratici per la regolazione. E’ possibile usare il visore anche se si indossano gli occhiali con una esperienza equivalente. Lo schermo ha una diagonale di 5,7 pollici, vanta una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel ed ha la tecnologia OLED. Ottimo l’angolo di visione con 110 gradi e buona anche la frequenza di aggiornamento con 90 Hz. Sono presenti dei sensori che riconoscono i movimenti del giocatore, e in più si possono usare anche i PlayStation Move in abbinamento per utilizzare le mani durante il gioco. Un enorme vantaggio è il fatto che non si avrà bisogno di un PC di fascia alta, ma basterà una semplice PS4 affinchè questo visore funzioni alla perfezione. C’è però da dire che la grafica dei giochi sarà peggiore rispetto al PC. I giochi che usciranno per questo visore saranno abbastanza, quindi non ci sarà da preoccuparsi per la scarsità di titoli. Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori visori VR per la realtà virtuale direttamente da Amazon: Playstation VR – PlayStation 4