Overwatch First Strike è stato cancellato

Blizzard ha decido di cancellare il progetto di “Overwatch: First Strike”, il romanzo a fumetti che avrebbe dovuto fare da prequel alle vicende di “Overwatch” raccontando di quando nacque la squadra originale durante la Crisi degli Omnic (i robot umanoidi del gioco, come Zenyatta). Michael Chu, scrittore principale per “Overwatch”, ha dato la notizia sui forum di Battle.net (che presto, vi ricordo, cambierà nome).

“L’idea originale per il romanzo a fumetti risale ai primi giorni dello sviluppo del gioco e nacque dal nostro desiderio di raccontare la storia della fondazione di Overwatch durante la crisi degli Omnic. Negli anni successivi alla progettazione di First Strike abbiamo sviluppato lungamente l’universo e le sue storie. E mentre il cuore della storia resta uguale, abbiamo cambiato ed espanso il nostro punto di vista sugli eventi che ebbero luogo durante i primi giorni di Overwatch.” Questo non vuol dire che gli eventi deglla crisi degli Omnic non saranno mai raccontati, o che la narrazione di “Overwatch” non avrà un futuro, perché Blizzard si dice intenzionata a pubblicare altre storie (come i fumetti digitali dedicati ai vari personaggi che potete già leggere gratuitamente qui) per esplorare il mondo di “Overwatch”.

“Overwatch: First Strike” sarebbe stata sceneggiato dallo scrittore Blizzard Micky Neilson e disegnato da Ludo Lullabi. “Overwatch: First Strike” avrebbe seguito Soldato: 76, Reaper (quando ancora si chiamavano Gabriel Reyes e Jack Morrison), Torbjörn, Ana e Reinhardt durante la crisi degli Omnic, lo scontro tra umani e robot che divenne occasione per la nascita del gruppo di eroi chiamato “Overwatch”, sarebbe dovuto uscire questo novembre in versione digitale e ad aprile sarebbe stato pubblicato da Dark Horse.