Pokémon GO. Meno Rattata e più punti esperienza con i bonus giornalieri

“Pokémon GO”, dopo un evento di Halloween che è riuscito a rilanciare il già grande successo del gioco, accoglie alcuni bilanciamenti che faranno contenti i giocatori abituali, diminuendo i Pokémon inutili e diffusi di cui ormai avran piene le Poké Ball. Inoltre, Niantic ha annunciato l’arrivo delle missioni giornaliere, un classico modo per spingere i giocatori a dedicarsi quotidianamente a “Pokémon GO”. Sembra che invece sia purtroppo ancora lontano l’aggiornamento che restituirà al gioco il tracking, la possibilità (richiestissima dai videogiocatori) di individuare la posizione dei Pokémon e, magari, di memorizzarla per ritrovarli in futuro.

Secondo un cinguettio su Twitter di Niantic d’ora in poi Pidgey, Rattata e Zubat, forse in assoluto i  Pokémon più diffusi in “Pokémon GO”, sono ora più rari perché sono stati sostituiti in alcune zone da altri Pokémon. Inoltre, Pidgey e Rattata non potranno essere più trovati nelle Uova, e quindi non ruberanno più tempo e spazio sfavorendo Pokémon più utili e meno diffusi. Far schiudere un Uovo trovandoci dentro un Rattata era davvero una delusione.

Inoltre, Eevee nasce ora da uova da 5 chilometri e non più da quelle che si schiudono dopo aver camminato 10 chilometri. Eevee è molto popolare, e le sue evoluzioni sono tra i Pokémon più potenti in “Pokémon GO” (per un periodo Vaporeon ha avuto una potenza sleale), ma è comunque un Pokémon comune che occupava tra le uova uno slot esageratamente avanzato. Da quanto mi risulta questo cambiamento non ha però modificato il comportamento di Eevee come Pokémon Compagno (nonostante la distanza da percorrere per ottenere Caramelle e per far schiudere un uovo siano solitamente legate) e il Pokémon resta nella categoria più elevata, quella da cinque chilometri.

Per quanto riguarda i bonus giornalieri di “Pokémon GO”, invece, Niantic annuncia che col prossimo aggiornamento saranno disponibili missioni/attività giornaliere da compiere (cioè catturare un Pokémon o andare a un Pokéstop) per guadagnare esperienza extra e altre ricompense, che saranno ancora maggiori quando un Allenatore avrà completato attività giornaliere per un’intera settimana. Catturando ogni giorno almeno un Pokémon si otterranno 500 punti esperienza e 600 unità di Polvere di stella, mentre catturando un Pokémon ogni giorno per sette giorni consecutivi si avrà un ulteriore bonus di 2000 punti esperienza e 2400 unità di Polvere di stella. Visitare un Pokéstop dà ogni giorno, invece, 500 punti esperienza e oggetti aggiuntivi, mentre visitando Pokéstop ogni giorno per sette giorni di seguito si avranno 2000 punti bonus e ancora più oggetti.