Sony Xperia XZ nasconde molta plastica nella scocca!

Da uno smartphone che viene considerato il top della sua gamma e che viene proposto a un prezzo pari a 699 euro, ci si aspetterebbe tutto tranne che sia rivestito di un materiale di scarsa qualità. Eppure Sony Xperia XZ ha qualcosa da farsi rimproverare in questo senso, perché per quanto le specifiche tecniche siano indiscutibilmente buone, per quanto riguarda invece la costruzione fisica sembra esserci qualcosa che non va.

In un recente stress test, il terminale di casa Sony non solo ha dimostrato di non essere poi molto resistente, ma è persino venuto fuori che la sua scocca è composta da parecchia plastica!

Dal bordo superiore fino a scendere su quello inferiore, e anche sporgendosi ai lati della scocca, si nota infatti come il materiale plastico sia praticamente onnipresente. Unica nota positiva è data dal vetro protettivo temperato che è stato messo per proteggere la fotocamera (visto e considerato che nei modelli precedenti il rivestimento era sempre rigorosamente plastico).

Soffermandoci sul test in sé e per sé, notiamo invece che la resistenza al fuoco è piuttosto buona, mentre la stessa cosa non la si può dire per il bend test, laddove il terminale risponde con delle brutte spaccature in diverse parti (anche se lo schermo riesce comunque a salvarsi e il dispositivo stesso a funzionare senza troppi intoppi).