Watch Dogs 2. Ubisoft annuncia l’arrivo di tutte le funzioni multiplayer

Ubisoft ha annunciato che la seconda fase del seamless multiplayer di “Watch Dogs 2” è ora attiva su PlayStation 4 e Xbox One. Ubisoft ha infatti pubblicato nella subreddit della serie “Watch Dogs” una comunicazione (poi cinguettata anche dall’account Twitter ufficale) in cui annuncia che da ieri alle cinque e mezzo del pomeriggio, secondo il fuso orario italiano, il “seamless multiplayer” (“multiplayer senza soluzione di continuità”) di “Watch Dogs 2” può dirsi completo di tutte le sue funzioni.

D’ora in poi il multiplayer di “Watch Dogs 2” sarà davvero “seamless”, totalmente fuso nell’esperienza per giocatorie singolo: è quindi possibile accedere alla modalità Bounty Hunter senza passare dalla app multiplayer del gioco, ed è possibile essere invasi e hackerati, fare eventi DedSec o entrare in modalità cooperativa incontrando altri giocatori durante la propria partita. Ubisoft continuerà a lavorare per monitorare e migliorare l’esperienza del multiplayer di “Watch Dogs 2”, ma sembra che comunque tutte le carattertistiche siano ora state implementate.

Il multiplayer di “Watch Dogs 2”, purtroppo sospeso dal gioco al momento del lancio a causa di problemi di lag e crash e solo ora ripristinato totalmente, è pensato per essere davvero “seamless”. Girando per San Francisco posso incontrare altri giocatori che si trovano vicino a me, posso essere da loro hackerato, posso essere cacciato se ho una taglia, posso allearmi con chi incrocio per compiere eventi o per creare una squadra per la modalità cooperativa. Una evoluzione, con ancora meno separazione tra giocatore singolo e multiplayer, dei “Dark Souls”, punto di riferimento già per il primo “Watch Dogs”.