Call of Duty Modern Warfare Remastered ha nuovi contenuti assenti nell’originale

Activision sembra aver chiaro il potenziale di “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” di Raven Software (venduto insieme alle edizioni Legacy e Digital Deluxe di “Call of Duty: Infinite Warfare”) e “Call of Duty: Black Ops 3” (uscito nel 2015), mentre “CoD: Black Ops 3” continuerà a essere aggiornato anche nel 2017, ben oltre quella che è normalmente la vita di un “Call of Duty”, “CoD: Modern Warfare Remastered” ha già ricevuto aggiornamenti con contenuti assenti nel gioco originale.

Questa settimana “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” ha intanto ottenuto le sei mappe originali mancanti (Bloc, Countdown, Pipeline, Showdown, Strike e Wet Work), una mappa nataliziata (Winter Crash), due modalità (Postazione e Gioco delle Armi, entrambe arrivate nella serie dopo l’originale “Call of Duty 4: Modern Warfare”) e avatar femminili (assenti nell’originale). Ma l’ultimo aggiornamento di “CoD: Modern Warfare Remastered” è andato ulteriormente oltre, aggiungendo al gioco un suo sistema di microtransazioni assente nell’originale.

Si tratta del solito sistema di scrigni introdotto per la prima volta in “Call of Duty: Advanced Warfare” e poi applicato anche a “Call of Duty: Black Ops 3”, in cui ha avuto un buon successo, e in “Call of Duty: Infinite Warfare”. Gli scrigni contengono oggetti estetici come skin per armi e personaggi e possono essere acquistati con valuta in-game e valuta reale. Gli stessi oggetti dovrebbero essere tutti ottenibili semplicemente giocando e superando sfide, e non dovrebbe esserci nulla di ottenibile solo attraverso il sistema di microtransazioni. Anche in “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” esiste poi un sistema di crafting degli oggetti.

Nei prossimi mesi dobbiamo aspettarci ulteriori nuovi contenuti per “Call of Duty: Modern Warfare Remastered”, che grazie al suo sistema di microtransazioni (che immagino verrà espanso nel tempo), diventerebbe una nuova fonte di entrate per Activision. Dobbiamo anche aspettarci, prima o poi, l’arrivo di una versione standalone del gioco. Magari qualcuno non ha comprato “Call of Duty: Infinite Warfare” proprio in attesa di poter avere “CoD: Modern Warfare Remastered” da solo.