Qualcomm pronta a entrare nel mercato PC con Snapdragon 835

Qualcomm si sta preparando ad entrare nel mercato dei PC con il sistema operativo Windows. Questa non è affatto una buona notizia per la casa produttrice Intel, che attualmente detiene quasi il monopolio per quanto riguarda la produzione dei processori sul campo desktop. La notizia è arrivata proprio oggi dal produttore degli Snapdragon, che sta collaborando con Microsoft per portare i propri processori sul mercato desktop già a partire dal 2017.

Il primo processore interessato per quanto riguarda la piattaforma desktop sarà lo Snapdragon 835, proprio il prossimo processore top di gamma di questa casa produttrice. Il processore sarà infatti compatibile con il sistema operativo Windows 10 e ci saranno anche implicazioni con il cloud computing. Per la prima volta ci sarà un processore Qualcomm capace di supportare i programmi ed anche i videogiochi per il sistema operativo Windows 10.

E non è finita qui, perchè i nuovi processori di Qualcomm compatibili con il sistema operativo Windows 10 porteranno anche delle novità nel mercato PC. Ci sarà la connettività Gigabit LTE ed anche il supporto a nuovi componenti hardware. Tra questi potrebbe anche esserci il lettore di impronte digitali a ultrasuoni che potrebbe migliorare di molto la sicurezza con i PC Windows 10. Insomma, una vera e propria minaccia per Intel e perchè no, forse anche un po’ per una certa casa produttrice di Cupertino. Purtroppo non sappiamo ancora quale sarà un possibile primo PC con processore Snapdragon.

via