Nvidia Shield si rinnova con supporto per Steam e Nvidia Spot

Durante il Consumer Electronics Show (CES) 2017 di questa settimana Nvidia ha presentato diverse novità: Nvidia Spot, un sistema di telecamere e microfoni pensato per interagire con Google in tutta la casa, automobili capaci di guidare autonomamente, una nuova versione del suo servizio di streaming di videogiochi, GeForce Now, e anche il nuovo modello di Nvidia Shield.

Nvidia Shield è lo streamer di Nvidia, cioè un dispositivo pensato per essere collegato alla televisione, ricevere dati dall’esterno e riproporli sullo schermo televisivo, con una risoluzione sino a 4K e HDR. Funge anche da console, grazie alla sinergia con GeForce Now che permette di giocare (pagando però un prezzo salatissimo) a videogiochi tramite Nvidia Shield facendoli girare su macchine remote dotate di GeForce GTX, senza bisogno di acquistare un computer da gaming o una console vera e propria. E ha anche un suo catalogo di videogiochi Android e, collegata al PC, può svolgere la funzione dello Steam Link, portando sulla televisione la libreria Steam in modalità Big Picture.

Nvidia Shield permette inoltre lo streaming da Amazon Video, in 4K HDR, e in futuro supporterà, sempre a risoluzione 4K e HDR, Netflix e YouTube e permetterà di usare Nvidia Spot, di cui ho accennato all’inizio dell’articolo. Potrete accedere al vostro Assistente Google da qualsiasi punto della casa dotato di Nvidia Spot, una sferetta, inserita nel muro, che vi osserverà e risponderà alle vostre richieste comunicando con internet attraverso Nvidia Shield. Se ne metterete diversi nella stessa stanza potranno anche triangolare la vostra posizione direzionando la ricezione e seguendo i vostri movimenti. Inquietante, davvero inquietante. Sappiamo benissimo come può finire male questa cosa.

Il nuovo Nvidia Shield arriverà con un suo nuovo gamepad apposito già a gennaio 2017 negli Stati Uniti, Canada ed Europa (all’inizio solo in alcuni Paesi) al costo di $200, ma poi ne uscirà una versione avanzata (Shield Pro) con hard-disk da 500 GB. Nvidia non ha offerto date di uscita e prezzo per lo Shield Pro.