Snipperclips è stata la vera sorpresa per Nintendo Switch

“Snipperclips: Diamoci un taglio!” è uno dei videogiochi presentati da Nintendo insieme alla sua nuova console ibrida fissa/portatile Nintendo Switch, ma è rimasto in secondo piano in una presentazione in cui non solo veniva nuovamente mostrato “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” ma venivano anche annunciato “Super Mario Odyssey”, il nuovo “Super Mario” 3D erede di “Super Mario 64”, “Splatoon 2”, “Mario Kart 8 Deluxe” e “Fire Emblem Warriors”, insieme ad altri giochi di tanti produttori. Eppure questo nuovo puzzle cooperativo per Nintendo Switch si è rivelato una delle sorprese più interessanti approfondita durante il successivo streaming di Nintendo Treehouse (potete vederlo qui sotto, impostato perché inizi al momento giusto).

“Snipperclips: Diamoci un taglio!” è costruito per sfruttare una delle potenzialità dei Joy-Con del Nintendo Switch, i suoi due controller che possono essere agganciati ai lati della console nella sua configurazione portatile o possono esser uniti in un unico gamepad sfruttando il Joy-Con Grip. I due Joy-Con, in alcuni giochi, diventano però anche due controller separati per due giocatori, due controller inoltre dotati di un gran numero di tasti: quattro tasti disposti a croce, una leva analogica, un tasto + o – (gli “Start” e “Select” delle console casalinghe Nintendo sin dallo Wii) e due tasti dorsali normalmente chiusi tra Joy-Con e Nintendo Switch (o tra Joy-Con e Joy-Con nel Joy-Con Grip). Pensate a come funziona lo Wii: abbiamo Wiimote e Nunchuk, ma lo Wiimote può essere scollegato dal Nunchuk e, ruotato, diventa un controller adatto per esempio ai giochi del NES o a “Mario Kart”. Nel Nintendo Switch ogni Joy-Con può essere usato separatamente, come lo Wiimote può essere usato separatamente dal Nunchuk, ma i nuovi controller hanno più tasti e funzioni e sono quasi equivalenti (solo il Joy-Con sinistro ha il tasto per salvare e condividere momenti di gioco e solo il Joy-Con destro ha il lettore per gli Amiibo e la telecamera a Infrarossi).

“Snipperclips: Diamoci un taglio!” nasce col nome di “FriendShapes” ed è una creazione di Tom e Adam Vian (SFB Games) poi acquistata da Nintendo che ha collaborato allo sviluppo insieme agli autori originari cambiandone il titolo. In “Snipperclips: Diamoci un taglio!” due giocatori interpretano due figure geometriche con gambette, occhi e bocca, Snip (rosso) e Clip (giallo), impugnando ciascuno uno dei due Joy-Con. Il loro compito è risolvere i puzzle incontrati nei vari livelli sfruttando la loro capacità di sovrapporsi e di cambiare forma per incastrarsi con l’ambiente, con oggetti e tra loro. Snip e Clip non possono però mutare liberamente la loro geometria: perché Snip cambi, per esempio, Clip deve “tagliarlo“, amputarlo, e per farlo deve sovrapporsi al compagno e, a quel punto, tagliarne la parte a cui si è sovrapposto. Per ottenere forme particolari è quindi necessario procedere con tagli diversi, sfruttando magari il potere di Snip e Clip di ruotare liberamente la loro forma.

Per esempio, in uno dei primi livelli (un breve tutorial) il compito di Snip e Clip è solo quello di ruotare e sovrapporsi formando in tutto la forma di un cuore, senza neanche bisogno di sfruttare i loro poteri per ritagliare la loro geometria. Ma in un livello successivo uno dei due deve invece diventare un uncino (lasciando che l’altro lo ritagli) per trascinare a terra dei palloncini che il compagno, ritagliato a forma di punta, deve far esplodere. E in un altro livello ancora uno dei due deve cambiare aspetto per raccogliere al volo un palla e lanciarla dentro un canestro. Nintendo promette puzzle con soluzioni multiple e comunque pensati per incoraggiare la creatività dei giocatori, e “Snipperclips: Diamoci un taglio!”, anche grazie alla sua grafica semplice e attraente, ha davvero interessanti potenzialità, come Nintendo deve aver intuito vedendo il “FriendShapes” originale di SFB Games. “Snipperclips: Diamoci un taglio!” arriverà in esclusiva sull’eShop del Nintendo Switch in versione digitale a marzo e costerà €19,99.