The Town of Light si arricchisce nel 2017 su PS4, Xbox One e PC

“The Town of Light” dello studio italiano LKA.it arriverà a primavera, oltre che su Xbox One come già in precedenza annunciato, anche su PlayStation 4. LKA.it lo ha annunciato con un post sul PlayStation blog. “The Town of Light” arriverà su console, e tornerà su PC, in una nuova versione arricchita da “effetti visivi migliorati, nuove parti di storia e nuovi elementi di gameplay” prodotta da Wired Productions. Il gioco avrà anche supporto per PlayStation 4 Pro.

Qua a Webtrek abbiamo un rapporto conflittuale con “The Town of Light”. Da una parte il gioco parla di temi importanti, la segregazione dei malati mentali nei manicomi italiani prima della Legge Basaglia, dall’altra si affida continuamente agli stereotipi più banali del videogioco horror (suoni ambientali con continui mormorii e urla per esempio) e non riesce a creare una valida esplorazione ambientale all’interno del manicomio di Volterra, ricreato però con grande cura. Potete leggere qui la mia recensione. La nostra Sofia, invece, rimase tanto colpita dall’intensità del racconto di “The Town of Light” da inserirlo tra i suoi giochi preferiti del 2016.

“The Town of Light” segue Renée, ex paziente del manicomio, che torna tra le mura che la hanno vista ingiustamente prigioniera da ragazza per recuperare i suoi ricordi, la sua dignità e la sua identità. Il gioco è particolarmente adatto alla Realtà Virtuale (e fu inizialmente pensato per essa) ma nel post manca qualsiasi riferimento al supporto per PlayStation VR. Ho chiesto chiarimenti e aggiornerò quando riceverò risposta. Non so neanche come i nuovi contenuti arriveranno su PC (Steam): sarà un aggiornamento gratuito, un DLC a pagamento o una versione totalmente nuova del gioco, come accadde per “Anna” di DreamPainters?