Werewolf The Apocalypse. I videogiochi tornano nel Mondo di Tenebra

White Wolf, ora parte di Paradox Interactive che ne possiede il catalogo, ha annunciato un nuovo videogioco ambientato in “Mondo di Tenebra”, l’universo di cui fanno parte giochi di ruolo come “Vampiri: la masquerade” e “Lupi mannari”. Il nuovo ideogioco, “Werewolf: The Apocalypse”, riprende il titolo del gioco di ruolo originale sella serie “Lupi mannari” (quello attuale è “Lupi mannari: I rinnegati”). Il gioco sarà sviluppato da Cyanide Studio, autore di “Styx: Master of Shadows” e attualmente al lavoro su “Styx: Shards of Darknes”, in uscita nel 2017.

“Il Mondo di Tenebra è un’oscura versione del nostro tempo. Le più maligne cospirazioni mondiali sono vere. La forbice tra ricchi e poveri è grande e la corruzione è dilagante. Nelle ombre delle nostre decadenti società gli uomini cadono vittime di orrori sovrannaturali in lotta per il potere.” In “Werewolf: The Apocalypse” diventerò un Garou, un lupo mannaro, un guerriero che si oppone alla civiltà umana delle città e alla corruzione dei poteri sovrannaturali.

Non abbiamo molte altre notizie sui contenuti di “Werewolf: The Apoalypse”. Il gioco arriverà sia su PC sia su console (quali?) e pare che sarà costruito soprattutto su storia e narrazione, come è giusto che sia per un’opera ispirata al Mondo di Tenebra. Maggiori informazioni sono promesse l’1 e il 2 febbraio per l’evento parigino di Focus Home Interactive (che produrrà “Werewolf: The Apocalypse”) “le What’s Next de Focus”.