1-2-Switch per Nintendo Switch è più ricco di quanto immaginassi

Nintendo ha pubblicato un nuovo video promozionale di quasi cinque minuti dedicato a Nintendo Switch, la sua nuova console ibrida fissa/portatile (potete attualmente andarla a provare al Nintendo Showcase di Milano). Il video mostra giochi come “The Legend of Zelda: Breath of the Wild”, “ARMS”, “Mario Kart 8 Deluxe”, “Splatoon 2” e “1-2-Switch” ed è proprio su “1-2-Switch” (sostanzialmente una raccolta di party game) che voglio concentrarmi, perché emerge dalla pubblicità una quantità inattesa di contenuti mai prima annunciati. Faccio anche notare che i protagonisti del video restano adulti in età universitaria e senza figli, come nel primo trailer di Nintendo Switch, e i bambini, un tempo pubblico di riferimento di Nintendo, sono di nuovo totalmente assenti dalla comunicazione (anche se la console avrà un suo raffinato sistema di parental control pensato per loro). Resta l’attenzione di Nintendo sul giocare insieme: come è stato detto presentando il Nintendo Switch, già l’originale Nintendo Entertainment System era stato venduto inscatolato con due controller.

Durante la seconda presentazione del Nintendo Switch e nel successivo streaming di Nintendo Treehouse (la divisione americana di Nintendo che si occupa della localizzazione dei videogiochi della compagnia per l’Occidente) erano stati mostrati 8 mini-giochi parte di “1-2-Switch”: “Ball Count” (in cui sfrutto l’HD Rumble del Joy-Con per scoprire quante sfere sono contenute in un’immaginaria scatola), “Copy Dance” (due giocatori si sfidano a inventare e imitare passi di danza), “Eating Contest” (sfrutta la telecamera IR ed è per un solo giocatore, che deve mangiare un’immaginaria pila di panini il più rapidamente possibile), “Milk” (sfida a mungere mucche), “Quick Draw” (un duello western), “Safe Crack” (il giocatore deve aprire una cassaforte ruotando un immaginario meccanismo), “Samurai Training” (due giocatori si sfidano a tirare e bloccare fendenti di spada) e “Table Tennis” (partita di ping-pong giocata senza pallina ma basandosi solo sul suono).

Vedendo la nuova pubblicità del Nintendo Switch i mini-giochi presenti sembrano però molti di più. Di quelli che conosciamo vediamo solo “Milk” e “Quick Draw” (“Duello nell’West” in italiano), che è stato il primo mini-gioco presentato e continua a rappresentare in pieno la filosofia di “1-2-Switch”: sfruttare in modi creativi le potenzialità dei due Joy-Con per creare attività di gruppo in cui il centro dell’attenzione non sia più lo schermo della console, come negli altri videogiochi, ma l’interazione stessa tra le persone. Il video promozionale del Nintendo Switch cerca di porre l’attenzione su questo con inquadrature dello schermo del Nintendo Switch che mostra scritte come “Guardatevi negli occhi” e con mini-giochi in cui bisogna fare attenzione ai suoni, alla vibrazione del Joy-Con e ai movimenti degli altri giocator. Il Nintendo Switch è in queste attività un giudice di gara, non più centrale di quanto lo sia un arbitro a pallavolo.

I nuovi mini-giochi mostrati per “1-2-Switch” mostrano un combattimento con spade (cioè con i Joy-Con, fingendo che siano l’impugnatura di una spada), una gara di rasatura di barba in cui i Joy-Con sono usati come rasoi, un mini-gioco che usa i due Joy-Con come due telefoni che squillano e a cui bisogna rispondere e un gioco in cui il Joy-Con destro, che contiene la telecamera IR, è trattato come il collo di una bottiglia contenente un liquido frizzante, bottiglia che i giocatori devono agitare e passarsi sin quando uno di loro non fa infine scoppiare il tappo e perde. Quanti mini-giochi ci sono allora in “1-2-Switch”? Ho chiesto direttamente a Nintendo che mi ha risposto che “non esiste ancora un numero complessivo e un elenco” delle attività di “1-2-Switch”. Potrebbero quindi essere anche più delle dodici per ora presentate, una buona notizia per chiunque fosse preoccupato che il prezzo di “1-2-Switch” (circa €40) non fosse giustificato della quantità di contenuti.