Arriva la cartella di sicurezza di Samsung su Galaxy S7 e S7 Edge

Samsung prende molto seriamente la sicurezza dei dati dei propri smartphone. Del resto è una delle cose che, nell’era dell’informazione, deve stare a cuore a ogni buona azienda. Tra Apple e Google sembra quasi ci sia una guerra a chi riesce ad offrire il maggior livello di invulnerabilità agli attacchi informatici e ciò è sicuramente un bene. Samsung invece, per i propri dispositivi, ha dapprima integrato Knox. Adesso sta lavorando su una particolare cartella di sicurezza: Secure Folder.

Questa cartella di sicurezza è uno spazio di archiviazione che può essere protetto attraverso un PIN, una combinazione, una password o tramite impronta digitale. Vi possono essere archiviate le applicazioni, contenuti multimediali e file di ogni altro tipo. Inoltre in questo modo sarà possibile in un certo senso duplicare certe App. Ad esempio potreste usare due diversi account social contemporaneamente senza dovervi scollegare. Per ragioni di privacy potreste anche cambiare il nome di questa cartella di sicurezza, o nasconderla dalla lista delle applicazioni.

E’ possibile fare un backup di questi dati per poterseli ritrovare su un altro dispositivo. Affinché Secure Folder funzioni sul vostro dispositivo è necessario che abbiate installato Nougat su S7 o S7 Edge. La funzione è anche disponibile per Note 7 e la serie A 2017 e Samsung ha dichiarato che presto molti altri smartphone saranno supportati.

via