ASUS Zenfone 4 esce allo scoperto su GFXBench

Ancora una volta GFXBench ci fa conoscere qualche anticipazione in merito a uno dei prossimi smartphone che calcheranno il mercato. In particolare, parliamo di ASUS Zenfone 4, top di gamma che il produttore taiwanese farà uscire allo scoperto presumibilmente nel corso della primavera alle porte (indiscrezioni precedenti parlavano di un suo possibile lancio per il mese di maggio).

Grazie ai dati trafugati da GFXBench scopriamo che ASUS Zenfone 4 sarà equipaggiato con un display 5.7″ QHD (2560 x 1440 pixel), mentre sotto la sua scocca dovremmo poter trovare un processore Qualcomm Snapdragon 820, una GPU Adreno 530, 6GB di RAM, 64GB di memoria interna, una fotocamera posteriore da 21 megapixel e una fotocamera frontale da 8 megapixel entrambe capaci di registrare video in 4K. Lato software, invece, spazio a un sistema operativo Android 7.0 Nougat.

In teoria dovremmo essere di fronte al prossimo flagship di ASUS, ma né la CPU né la GPU ci danno certezze in questo senso: del resto lanciare uno smartphone con l’idea di fargli fare da “condottiero” della sua gamma, e dotarlo al tempo stesso di una CPU e di una GPU francamente datate, non è certo la migliore delle idee.

Eppure questa potrebbe essere una scelta un po’ obbligata, visto che ASUS, così come sembra stia accadendo a LG, si ritroverebbe a pagare lo scotto delle disponibilità limitate: sembra infatti che le alte richieste pervenute per lo Snapdragon 835 da parte di Samsung abbiano cannibalizzato la produzione del chipset.

fonte