BioWare ha una nuova IP in cantiere, ma non è un videogioco di ruolo

Come sappiamo già da tempo BioWare sta lavorando a una nuova PI (una PI totalmente nuova non qualcosa che nasce da una licenza), ma alcune nuove informazioni a riguardo sono state diffuse da Andrew Wilson, presidente di Electronic Arts, durante l’assemblea degli investitori di stanotte. “Alla fine dell’anno fiscale [del prossimo anno fiscale, quindi entro il 31 marzo 2018], il nostro studio di BioWare rilascerà una PI completamente nuova. Un progetto che inizia da zero con nuovi concetti, nuove meccaniche di gameplay, e nuove storie ambientate in un unico nuovo universo. Questo gioco ha il potenziale di sconvolgere dalle fondamenta il modo in cui le persone guardano i tiolo d’azione, portando gli amici a giocare insieme in nuovi fantastici modi. Siamo molto emozionati per il futuro di questo nuovo marchio e la sua abilità di attrarre un grande pubblico globale.”

Lo sviluppo di questo nuovo gioco sarebbe iniziato nel 2012, come BioWare scrive sul suo blog, e Andrew Wilson ha poi specificato, pressato dalle domande nella parte finale dell’assemblea, che “è un videogioco d’azione/avventura, non un videogioco di ruolo“, anche se sarà comunque presente “il grande sviluppo dei personaggi in stile gioco di ruolo e la progressione nella storia per cui BioWare è conosciuta“. Per avere annunci più precisi dovremo aspettare il lancio di “Mass Effect: Andromeda” e, probabilmente, l’E3.

BioWare aveva precedentemente parlato di questa nuova PI durante l’E3 del 2014 (trovate il video qua sopra) e Casey Hudson, direttore di “Star Wars: Knights of the Old Republic” e producer della trilogia di “Mass Effect”, aveva citato il progetto al momento di lasciare BioWare, definendolo “un titolo che penso ridefinirà l’intrattenimento interattivo”. Da come il nuovo gioco è stato descritto (azione/avventura con elementi multiplayer e progressione in stile gioco di ruolo) sembra di trovarci di fronte a qualcosa sullo stile di “Destiny”, ma BioWare sembra sicura di star creando qualcosa di piuttosto originale.